Paulo Sousa: "Meritavamo la vittoria, ci è mancato un pizzico di fortuna"

Paulo Sousa non ha nulla da rimproverare alla sua Fiorentina dopo il pareggio casalingo contro il Napoli di Sarri.

Paulo Sousa: "Meritavamo la vittoria, ci è mancato un pizzico di fortuna"
Paulo Sousa

Per molti una bellissima partita da vedere e da gustare, per la Fiorentina, invece, un pareggio che lascia quasi tutto invariato in classifica, con il gruppo di squadre che lottano per il terzo posto ancora tutto compatto. La squadra di Sousa ha però dimostrato di poter essere all' altezza del Napoli di Sarri anche attraverso una partita costruita nel tentativo di fare la gara, cercando di imporre il proprio gioco sull' avversario.

Paulo Sousa, intervenuto a Premium Sport nel post partita se la prende solo con la malasorte per non aver portato a casa tre punti importanti contro una squadra come il Napoli: "Nel momento in cui abbiamo sbagliato qualche passaggio abbiamo cominciato ad avere più distanze tra i reparti e concedere le transizioni. Il Napoli è una squadra organizzata. Poi ci siamo comunque ripresi, creando qualcosa anche nel secondo tempo. Purtroppo non abbiamo avuto quel pizzico di fortuna che poteva premiarci con una vittoria che meritavamo. Il nostro percorso è in linea con le aspettative che noi abbiamo creato. Con ambizione e coraggio vogliamo competere con le migliori. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, che hanno sempre voglia di migliorare. Oggi meritavamo qualcosa in più, sfruttando il nostro gioco voglio che i tifosi siano felici di ciò che vedono."

Prossimo turno e altro scontro diretto, visto che ci sarà la Roma di Spalletti all' Olimpico: "E' una gara non decisiva ma molto molto importante, vale più di tre punti. Sarri ha ritrovato la fortuna che non ha avuto nelle gare scorse. Abbiamo sempre molta voglia di giocare e oggi c'è sempre stato il controllo della gara, infatti non ci sono stati ammoniti." Ultime battute su Bernardeschi e Borja Valero: "Bernardeschi? Non ha giocato lui come altri. Non abbiamo fatto giocare il nostro avversario, siamo stati bravi nelle verticalizzazioni, che ci hanno permesso di costruire molte palle gol. Borja Valero? Ha la capacità di capire sempre di cosa ha bisogno la squadra."

Fiorentina