Fiorentina, sfuma l'affare Corluka: il croato rinnova con la Lokomotiv Moska fino al 2020

Dopo settimane di accostamenti e trattative, sfuma definitivamente la trattativa che avrebbe dovuto portare Vedran Corluka alla Fiorentina. Il difensore centrale croato, reduce da un europeo da protagonista, ha deciso di rifiutare la proposta della Viola e rinnovare con la Lokomotiv Moska per altre quattro stagioni.

Fiorentina, sfuma l'affare Corluka: il croato rinnova con la Lokomotiv Moska fino al 2020
Vedran Corluka ad Euro 2016. Fonte foto: Getty Images Europe.

Si chiude con una decisione a sorpresa una delle vicende più chiacchierate e discusse di questo calciomercato. Vedran Corluka, esperto difensore centrale in forza alla Lokomotiv Moska, ha deciso di rinnovare il suo contratto per altri quattro anni, chiudendo di fatti, la porta alle avances di un club importante come la Fiorentina

I Viola erano da tempo sulle tracce dell'ex Manchester City che sfruttando prestigiosa vetrina di Euro 2016, era tornato sulla bocca di tutti: prestazioni di alto livello e qualche stravaganza legata al copricapo da pallanuoto, avevano portato il nome di Corluka fin sui colli fiesolani dove Pantaleo Corvino ha subito fiutato l'occasione. 
Con il calciatore in scadenza di contratto, la Fiorentina si è mossa per tempo offrendo a Corluka una chance per approdare in Italia: dopo i primi tentennamenti, la trattativa sembrava in via di definizione e invece, mentre la Viola sperava ancora nella risposta affermativa del croato, Corluka stava limando gli ultimi dettagli con la nuova dirigenza della Lokomotiv

Come un lampo, dunque, è arrivata la notizia dell'accordo per un rinnovo quadriennale del giocatore. Il club russo ha comunicato l'inattesa notizia attraverso il proprio account ufficiale su Twitter, mentre Corluka ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha ammesso l'esistenza di diverse offerte, ribadendo però la volontà sempre manifesta, di restare nel campionato russo: "Voglio restare alla Lokomotiv fino al 2020, se il club lo vorrà. Ringrazio la nuova società, avevo molte altre offerte ma mi hanno sempre mostrato la voglia di trattenermi. Qui ho passato i 4 anni migliori della mia carriera: prima di firmare il rinnovo ho parlato tutti, soprattutto con la mia famiglia per prendere la decisione migliore".


Share on Facebook