Fiorentina tra rinnovi e nazionali: Borja ha chiesto un confronto, bene Sanchez con la Colombia

Il talento castigliano, il cui contratto scade nel 2019, vuole comunque della garanzie dalla società, che intanto però può gustarsi l'ottima prestazione della diga Sanchez contro il Venezuela.

Fiorentina tra rinnovi e nazionali: Borja ha chiesto un confronto, bene Sanchez con la Colombia
www.goal.com

Dopo un mercato deludente, in cui sono mancati importanti nuovi acquisti, per la Fiorentina è tempo quantomeno di blindare i big che già vestono la maglia viola. Il primo giocatore che Corvino dovrà assolutamente tenere è Borja Valero, al centro del progetto viola ma nel contempo oggetto del desiderio di tantissimi club italiani e stranieri. Nonostante un contratto che scadrà solo nel 2019 infatti, Borja ha chiesto un confronto con Corvino per cercare di sondare le reali intenzioni della società dopo una sessione estiva poco proficua. Le molte ed importanti offerte che la Fiorentina ha ricevuto negli ultimi mesi per il talento di Madrid, inoltre, hanno fatto vacillare il silenzioso spagnolo, conscio dei propri mezzi e di una carta d'identità che comincia a farsi pesante.

Più sotto controllo, invece, le situazioni di Rodriguez e Carlos Sanchez, rispettivamente bandiera e nuovo volto del gruppo guidato da Paulo Sousa. Il loro contratto scadrà nel 2017, c'è tempo per sedersi al tavolo delle trattative. Proprio il mediano colombiano, inoltre, si è messo positivamente in luce con la propria Nazionale, disputando un'ottima gara contro il Venezuela e confermandosi quale vera e propria diga al momento di frenare le controffensiva avversarie. Un ottimo rincalzo che, però, potrebbe ben presto togliere il posto a Badelj e Vecino. La Roccia con i Riccioli ha già segnato contro il Chievo, la concorrenza è avvisata. Oggi, sempre restando in tema Nazionali, sarà la volta di Ilicic, impegnato con la sua Slovenzia contro la Lituania e del giovane Hagi, che scenderà in campo con la Romania U19 e contro la Finlandia.