Fiorentina, Sousa: "Contro il Palermo ci serve continuità"

L'allenatore viola spera nel riscatto della sua squadra dopo la sconfitta contro l'Inter.

Fiorentina, Sousa: "Contro il Palermo ci serve continuità"
Paulo Sousa, radiogoal24.it

Il primo tempo della gara contro l'Inter è stato da dimenticare per la Fiorentina di Paulo Sousa che ha giocato poi meglio la ripresa, nonostante l'inferiorità numerica. Un problema di continuità all'interno della stessa gara e in generale già visto durante questo campionato che i viola sperano di eliminare presto dalle loro caratteristiche.

Questo è anche l'auspicio di Paulo Sousa che ha presentato la sfida contro il Palermo in conferenza stampa: "Già tempo fa questa squadra doveva e poteva crescere caratterialmente e proprio nei momenti di difficoltà lo sto percependo questo sforzo per crescere. Anche con l'Inter si è visto e può continuare a farlo, con voglia e disponibilità individuale, e questo per un allenatore è bello da vedere. La Fiorentina prepara tutte le gare per vincere. Dobbiamo rompere col passato soprattutto al Franchi e vincere. Noi pensiamo sempre a quello che dobbiamo fare per vincere, nel caso ci sia un collega nuovo bisogna capire subito la sua strategia. La forza del Palermo è l'intensità individuale dei loro giocatori. Hanno bisogno di fare risultato e non li sottovaluteremo. Stiamo crescendo dal punto di vista caratteriale e vogliamo giocare con intensità."

La Fiorentina sembra giocare più libera e sciolta in trasferta, ma Sousa non la vede in questa maniera: "Non c'è nessun timore. Ci mancano i risultati, non il gioco. Domani volgiamo vincere, dando continuità al nostro gioco e creando tantissimo come abbiamo sempre fatto. Dobbiamo pensare solo a fare bene, per trovare i gol che ci faranno vincere la partita." Sousa poi si concentra su alcuni singoli presenti nella sua rosa: "Zarate? Ho già parlato di lui, non voglio ripetermi. Vecino? Ha avuto alcuni acciacchi che non gli hanno permesso di allenarsi troppo al top. Lo ritengo un giocatore fondamentale per la Fiorentina. Cosa farei con il rinnovo di Gonzalo? Quando farò il dirigente risponderò."


Share on Facebook