Fiorentina: nella sfida europea contro il Milan, spazio ad Ilicic e Borja Valero

Squalificato Bernardeschi, toccherà all'ex Palermo l'arduo compito di scompaginare la retroguardia avversaria. Confermato in blocco il terzetto difensivo, non dovrebbero esserci sorprese negli altri ruoli.

Fiorentina: nella sfida europea contro il Milan, spazio ad Ilicic e Borja Valero
Abate affronta Borja Valero | Source: vermons.com

Vincere, spazzando via le ultime critiche in merito ad un andamento altalenante e confermandosi così in piena corsa per un posto in Europa. E' questo l'obiettivo della Fiorentina, che nel big match contro il Milan dovrà conquistare i tre punti, obiettivo imprescindibile che consentirebbe agli uomini di Sousa di superare in classifica proprio i rossoneri, allenati dal grande ex Vincenzo Montella. Nonostante un mercato pari a zero, il tecnico campano ha davvero creato un gruppo solido e coeso, mentalmente forte e dunque potenzialmente letale per i fiorentini, che spesso hanno perso il confronto mentale al momento di scendere in campo. 

Privati, causa squalifica, del man of the match europeo Bernardeschi, i viola di Sousa dovrebbero scendere in campo con il consueto 3-4-2-1, modulo perfettamente cucito addosso alle esigenze tattiche del tecnico lusitano. Davanti a Tatarusanu, che dovrebbe ancora una volta vincere il ballottaggio con Sportiello, confermato il terzetto composto da Sanchez, Gonzalo Rodiguez ed Astori. A centrocampo, poi, nessuna sorpresa: dietro a Borja Valero e Chiesa, infatti, confermati Badelj e Vecino, incaricati di frammentare le azioni avversarie e di far ripartire i propri compagni.

Al posto di Bernardeschi, maglia da titolare per Ilicic, mentre sull'out mancino dovrebbe confermare la sua presenza Maxi Olivera. Avanti, pronto a vincere la sfida dei bomber, Nikola Kalinic, che all'andata non riuscì a sbloccare la sfida, conclusasi per 0-0. Domani però sarà sicuramente diverso: Fiorentina e Milan vogliono infatti un posto in Europa, i primi per confermarsi, i secondi per rinascere. Si prevede un match agguerrito e ricco di occasioni, considerando la vovazione offenvisa delle due squadre: da un lato il Milan cercherà di ripartire in velocità, probabilmente frenato da un'attitudine tattica viole che spesso è riuscita ad imbrigliare la manovra dei collettivi avversari. 

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Ilicic, Badelj, Vecino, Maxi Olivera; Chiesa, Borja Valero; Kalinic. 


Share on Facebook