Serie A - La Fiorentina dura solo un tempo, poi emerge il Torino: le voci nel post partita

Nella gara conclusiva della 26esima giornata di Serie A, finisce 2-2 tra Torino e Fiorentina. Sousa: "Io dormo tranquillo. Fischi? Abbiamo dato tutto" . Mihajlovic: "Toro, che reazione. Ma quanti rigori sbagliati..."

Serie A - La Fiorentina dura solo un tempo, poi emerge il Torino: le voci nel post partita
Serie A - La Fiorentina dura solo un tempo, poi emerge il Torino: le voci nel post partita

lI posticipo della 26/a giornata del campionato di serie A tra Fiorentina e Torino finisce 2-2. Primo tempo dominato dai viola che passano in vantaggio con Saponara al 9' e poi raddoppiano con Kalinic al 38'. Poi nella ripresa, sale in cattedra Belotti, il quale prima sbaglia un rigore poi con una doppietta regala il pareggio ai granata. 

Altra rimonta subita: Sousa sempre più in bilico? Così ha risposto il tecnico della Fiorentina a fine partita ai microfoni di Sky: "Non siamo riusciti a chiudere la partita quando dovevamo, quando eravamo freschi abbastanza per creare. Oggi certi determinati giocatori sono calati, come Saponara che non gioca da un po’ di tempo. In più i giocatori che potevano lasciarci la qualità in quella zona come Ilicic e Berna non c’erano, e noi abbiamo abbassato il nostro blocco". 

Ancora sulla gara: "Per quasi tutta la partita siamo stati bravi a raddoppiare sempre un giocatore che è in forma, e che sta facendo pochi gol. Davide lo ha visto, però aveva anche un giocatore davanti e doveva scegliere. Poi è stato bravo anche il giocatore a crossare, e Belotti a finalizzare.  Oggi siamo partiti bene, creando. Purtroppo non siamo riusciti a concretizzare" Ormai la rincorsa in Europa è un'utopia: "Noi dall’inizio volevamo essere competitivi, dipende anche da quanto sono competitivi gli altri, e gli altri stanno andando forte. Noi dovevamo avere più punti per quanto visto sul campo; non è successo e allora lo paghiamo. I ragazzi cercano sempre di dare il massimo, con molta voglia. E questo mi dà la forza di andare avanti". 

Il Torino è entrato solo nel secondo tempo: "Per un’ora non siamo scesi in campo e non avrei salvato niente.- ha commentato Sinisa Mihajlovic a fine gara-Abbiamo preparato la gara in un certo modo e l’abbiamo giocata in maniera opposta. Poi dopo l’ennesimo rigore sbagliato la gara poteva finire, invece è uscito il Torino che voglio vedere io. Quello che conta è la reazione della squadra, dobbiamo ripartire dall'ultima mezz'ora e spero che questo punto ci sblocchi psicologicamente per poter tornare a giocare come a inizio stagione".

Da segnalare l'ennesimo rigore sbagliato da parte dei granata: "I giocatori si allenano ma è anche una questione mentale. Sono stati tutti 5 rigori decisivi e se li avessimo seganti avremmo potuto avere 6-7 punti in più. Belotti continuerà a tirarli però se avesse segnato i 3 rigori che ha sbagliato sarebbe in testa alla classifica dei marcatori. Potenzialmente può diventare il miglior centravanti italiano e anche della Serie A." In chiusura: "Il nostro obiettivo è quello di cercare di fare il record di punti della storia del Torino da quando ci sono i 3 punti a vittoria e di fare meglio dello scorso anno. C’è grande rammarico perché 5 rigori decisivi sbagliati sono tanti. In alcune partite avremmo meritato di più di quello ottenuto". 


Share on Facebook