Fiorentina: contro l'Inter spazio a Babacar, per Sousa incertezza a centrocampo

Ballottaggio "triplo" tra Badelj, Ilicic e Saponara, sarà questo il dubbio da sciogliere per Paulo Sousa. Contro l'Inter, spazio a Babacar, pronto a sostenere sulle proprie spalle il peso dell'attacco vista la squalifica di Kalinic

Fiorentina: contro l'Inter spazio a Babacar, per Sousa incertezza a centrocampo
Source photo: LaPresse.it

Accantonata ormai l'idea Europa League, con il quinto posto lontano otto punti, continua la preparazione della Fiorentina di Paulo Sousa in vista del match di sabato contro l'Inter, novanta minuti casalinghi che si prospettano incerti e tesissimi. Entrambe le squadre infatti, al centro di momenti poco fortunati, venderanno cara la pelle, cercando di conquistare un successo prezioso più per il morale che per la classifica in sé. 

Secondo gli ultimi spunti provenienti dal Centro SportivoCampini, Paulo Sousa dovrebbe cambiare qualcosa rispetto all'undici considerato titolare, pur confermando il dogmatico 3-4-2-1. Davanti a Tatarusanu, l'obbligata retroguardia a tre dovrebbe essere composta da Sanchez, Tomovic ed Astori, anche se non è certa la defezione di Gonzalo Rodriguez, pronto ad un recupero-lampo. A centrocampo soliti ballottaggi, con Maxi Olivera che potrebbe spuntarla su Milic e Chiesa. A destra nessun problema per Cristian Tello, mentre in mediana Badelj e Vecino lottano per conservare il posto.

Con la scelta obbligata di Babacar vista la squalifica di Kalinic, sulla trequarti Sousa dovrebbe lanciare Bernardeschi e Borja Valero. Fino a sabato, comunque, il lusitano valuterà la condizione di Ilicic e Saponara, pronti a far "indietreggiare" Borja Valero per prendersi un posto da titolare al posto di Badelj. Considerando le ultime prestazioni, però, l'ex Palermo appare meno favorito rispetto al fantasista ex Empoli, che nonostante qualche negativa performance ha voglia di fare bene e di imporsi, definitivamente, in maglia viola. 

Statisticamente parlando, lo Stadio Artemio Franchi ha recentemente portato bene ai fiorentini, vincenti nelle ultime due sfide dirette in casa. Per registrare l'ultimo colpo nerazzurro bisogna infatti arrivare fino al 2014, quando Palacio ed Icardi realizzarono l'impresa. In mezzo, l'inutile gol di Cuadrado. I ragazzi di Sousa vorranno comunque vendicare la gara dell'andata, un doloroso 4-2 che ridimensionò i violausciti con le ossa rotte da San Siro. La sfida, dunque, è lanciata. 

Ecco, dunque, la probabile formazione della Fiorentina: Tatarusanu; Sanchez, Tomovic, Astori; Tello, Badelj, Vecino, Maxi Olivera; Bernardeschi, Borja Valero; Babacar. Allenatore: Paulo Sousa. 


Share on Facebook