Fiorentina, respinto il ricorso per Kalinic

Il giudice sportivo ha rigettato il ricorso della Fiorentina sulla squalifica di Nikola Kalinic. L'attaccante salterà il Palermo.

Fiorentina, respinto il ricorso per Kalinic
Fiorentina, respinto il ricorso per Kalinic

Era la notizia più attesa e più importante della settimana viola ed è ora è arrivata: Nikola Kalinic salterà anche la partita con il Palermo. L'attaccante della Fiorentina era stato squalificato dopo per due giornate dopo il cartellino rosso sventolatogli alla fine di Fiorentina-Empoli e il verdetto del giudice sportivo ha confermato questa squalifica. 

Con il rigetto del ricorso, Kalinic, dopo aver saltato la gara contro l'Inter, salterà anche quella contro il Palermo lasciando campo libero a Khouma Babacar che ne ha già approfittato per mettersi in mostra contro i nerazzurri segnando una doppietta decisiva. Il giovane attaccante della scuola fiorentina avrà così un'altra chanche per provare a rafforzare il suo ruolo all'interno della squadra che fin qui lo ha visto solo come riserva del bomber croato. 

Nella gara contro il Palermo quindi sarà Babacar a guidare l'attacco della Fiorentina. Il senegalese sarà affiancato dall'ormai recuperato Bernardeschi e da Borja Valero, mentre Ilicic dovrebbe partire nuovamente dalla panchina. A centrocampo confermata la coppia formata da Badelj e Vecino, anche lui autore di due gol contro l'Inter, mentre sugli esterni Sousa dovrà sciogliere i soliti dubbi: Chiesa, Tello e Milic si giocano due maglie. 

Fiorentina