Fiorentina, tra i soliti nomi e la nuova idea Jovetic

Il montenegrino potrebbe essere il colpo da regalare a Pioli per l'attacco, anche se implicherebbe almeno un'uscita tra le punte. Sviluppi anche su Politano ed Eysseric.

Fiorentina, tra i soliti nomi e la nuova idea Jovetic
Fonte immagine: La Repubblica

Dopo tante cessioni, è il momento in casa Fiorentina di dare il via al restyling in attacco, aggiungendo elementi di valore, ma anche di prospettiva, in pieno stile Pantaleo Corvino. Finora il reparto avanzato ha visto solo l'arrivo dei giovanissimi Zeikhnini e Graiciar, giocatori per il futuro e che potrebbero passare attraverso la gavetta della Primavera, quest'ultimo già rispedito in prestito. I sostituti di Bernardeschi, Ilicic e Tello devono ancora arrivare, ma ci sono tre nomi che in questi giorni si stanno consolidando con forza nel panorama del calciomercato, più una suggestione da ultimi giorni.

L'affare che sembra decisamente più vicino ad una conclusione è l'arrivo di Valentin Eysseric, per il quale c'è di fatto un accordo totale: il Nizza ha aspettato di disputare il turno preliminare di Champions League contro l'Ajax prima di liberarlo, potrebbe attuare la stessa strategia anche per il play-off, ma, stando alle notizie, entro il primo settembre il trequartista ex Saint-Etienne raggiungerà la Toscana e firmerà il proprio contratto. Potrebbe essere questione di ore come di settimane. Sarà invece più lunga e tortuosa la strada che porterà, nel migliore dei casi, Matteo Politano a vestire la maglia della Fiorentina. L'esterno del Sassuolo piace, secondo i rumors ieri sarebbe arrivata una prima offerta da 10 milioni più bonus, respinta dal direttore sportivo neroverde Carnevali: sul giocatore c'è anche il Valencia e l'idea di aprire un'asta stuzzica particolarmente il palato degli emiliani, i quali potrebbero comunque anche decidere di tenere il giocatore.

Molto più difficile arrivare ad Emre Mor, sul quale sembrano essersi inserite anche Inter e Roma, sebbene la Viola si sia mossa con anticipo. La trattativa con il Borussia Dortmund è difficile, perché il turco classe 1997 non è di fatto "in vendita", ma per 20 milioni potrebbe essere lasciato andare dai tedeschi. Concorrenza spietata per Corvino, che non ama prendere parte ad aste: situazione da valutare. Lanciata invece stamattina dalla Gazzetta dello Sport una suggestione, più che un'idea: il ritorno in viola di Jovetic, in uscita dall'Inter. Operazione da ultimi giorni di mercato, spera la rosea, anche perché prima Pioli dovrebbe salutare Kalinic (o Babacar, ma più probabilmente il Croato), ultima cessione prima di procedere ai colpi in entrata. Corvino scalda i motori.


Share on Facebook