Fiorentina, scelto l'erede di Bernardeschi: è Gil Dias

Il brasiliano arriva dal Monaco, ma nell'ultima stagione si è ben disimpegnato al Rio Ave, in Portogallo.

Fiorentina, scelto l'erede di Bernardeschi: è Gil Dias
Fiorentina, scelto l'erede di Bernardeschi: è Gil Dias

Finalmente ci siamo, la Fiorentina ha scelto il suo esterno offensivo. L'erede di Federico Bernardeschi, volato da Massimiliano Allegri alla Juventus, parla brasiliano: è Gil Dias, classe 1996 di proprietà del Monaco (ieri il debutto con i francesi nella gara che i monegaschi hanno giocato e stravinto per 4-1 a Digione), che nell'ultima stagione ha segnato otto gol con la maglia del Rio Ave, nel massimo campionato portoghese. In precedenza, Gil Dias aveva giocato, per farsi le ossa, nella formazione riserve del Monaco e poi in prestito al Varzim, sempre in Portogallo, prima di intraprendere l'esperienza al Rio Ave che si è rivelata una sorta di trampolino di lancio per la sua carriera, ancora tutta da costruire ma giunta ad una svolta importante. 

Gli ambienti della Viola non smentiscono queste indiscrezioni che sono circolate da poche ore. Inoltre, il portale d'informazione più importante del Portogallo, ovvero 'O Jogo', ha svelato alcuni retroscena della trattativa. L'affare potrebbe concludersi con un prestito biennale, con diritto di riscatto fissato intorno ai 20 milioni di euro. Dunque, una cifra importante, a testimonianza che la Fiorentina punta molto su questo giovane esterno d'attacco brasiliano che già conosce i campionati europei e dunque avrà bisogno di molto meno tempo per ambientarsi. 

Si tratta di un esterno mancino che ama partire dalla destra per accentrarsi e provare la conclusione. Buono il suo fiuto per il gol, non disdegna neanche l'assist per i compagni e non è per nulla timoroso quando si tratta di tentare la giocata difficile oppure assumersi delicate responsabilità nell'arco di una partita. Carattere forte, per un giovane che è cresciuto con pane e pallone, sin da quando era bambino. Dopo aver riscontrato più di una difficoltà nel chiudere le trattativa con Emre Mor prima e Jesè dopo, la dirigenza viola ha virato le proprie attenzioni su Gil Dias ed è pronta ad accoglierlo a Firenze nei prossimi giorni.