Fiorentina, ufficiale l'arrivo di Simeone dal Genoa. 5 anni di contratto

L'attaccante argentino arriva dal Genoa per una cifra intorno ai 18 milioni di euro fra parte fissa e bonus

Fiorentina, ufficiale l'arrivo di Simeone dal Genoa. 5 anni di contratto
Simeone e Corvino, it.violachannel.it

Dopo Bacca al Villarreal, ecco che un altro dei tasselli legati al mosaico degli attaccanti che si sta sviluppando in questi giorni si è sistemato al proprio posto. Giovanni Simeone è un nuovo giocatore della Fiorentina, con il club viola che ha scelto di affidare a lui il posto lasciato libero da Nikola Kalinic, di fatto un nuovo giocatore del Milan di Vincenzo Montella.

Questo il comunicato ufficiale della viola per rendere noti i dettagli di questo affare con il Genoa: "ACF Fiorentina comunica aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Giovanni Pablo Simeone dal Genoa CFC. Simeone, nato a Buenos Aires il 5 Luglio 1995, in carriera ha indossato le maglie di River Plate e Banfield e nell’ultima stagione, con la maglia dei liguri, ha disputato 36 partite realizzando 13 gol. Il calciatore ha firmato un contratto che lo legherà alla Fiorentina fino al 2022. Simeone raccoglie l’eredità dei grandi bomber sudamericani, da Batistuta all’ ”Artillero” Petrone, da Edmundo a Montuori, campioni che hanno calcato il prato del Franchi e che hanno contribuito a rendere la maglia viola famosa in tutto il mondo".

E' bastato un anno al figlio del Cholo per farsi notare da più parti in Serie A e convincere una società come la Fiorentina, in ricostruzione, ma con ambizioni diverse rispetto a quelle del Genoa, ad investire una cifra importante su di lui. Simeone è ora pronto a mettersi da subito a disposizione di Stefano Pioli che potrebbe lanciarlo già nella prima giornata del campionato il prossimo weekend. Mercato della Fiorentina che continua ad essere molto frizzante in entrata. In giornata sono arrivate le visite mediche di Biraghi, rinforzo sugli esterni per Pioli ed è ad un passo la conclusione anche della trattativa per Pezzella, difensore centrale del Betis, in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro. Per un Corvino scatenato per mettere a disposizione di Pioli una squadra giovane, di talento e da far crescere.