Un bel Genoa rallenta la Fiorentina

Ottimo punto conquistato allo stadio Artemio Franchi di Firenze dal Genoa di Gasperini

Un bel Genoa rallenta la Fiorentina
www.tuttomercatoweb.com
Fiorentina
3 3
Genoa

Ottimo punto conquistato dal Genoa in uno stadio caldissimo e contro un avversario decisamente ostico, la Fiorentina,quarta in classifica.

Questo risultato è arrivato dopo un ottimo successo contro l'Inter nel turno precedente.

Gianpiero Gasperini,tecnico rossoblu appare decisamente soddisfatto al termine della partita:

"Ho esultato molto perchè in un campo difficile contro una squadra forte abbiamo giocato bene evidenziando netti miglioramenti. La mia è una squadra duttile che lavora in tutte le fasi. Difendiamo e ci proponiamo. Abbiamo cercato di competere con la Viola anche sul possesso palla ed in certi momenti ci siamo anche riusciti. Ma quale Europa adesso dobbiamo allontanarci dalle zone pericolose poi vedremo"

Il tecnico dimostra ancora una volta la propria mentalità e prefissa obiettivi precisi per un Genoa che promette decisamente bene, probabilmente anche per merito di un calciomercato fino ad ora mirato e ben gestito.

Il tecnico prosegue:" Sono molto soddisfatto da De Ceglie. Ha giocato poco eppure ha fatto tutte le tre fasi. Noi dobbiamo essere concreti e capaci di interpretare tutte le partite specialmente quando incontriamo squadre di qualità. Non abbiamo molti esterni d’atttacco Fet e Stoian non sono esattamente adatti in quel ruolo".

Infine il tecnico commenta l'episodio del rigore,contestato:"Non ho visto nessun episodio ma sul rigore mi sembra al limite….. Forse non c’era.  Comunque nulla ha influito sul risultato".

In chiusura, dedica il proprio pensiero a Kucka e a Moussa Konaté, giovane attaccante arrivato nello scorso mercato estivo,in progressiva crescita:"Lo schema di base resta questo e con Kucka alto stavamo facendo molto bene. Adesso mi devo adattare. Konatè sta crescendo molto. Devo far crescere tutti gli altri".

Ci sono tutti i presupposti per continuare a crescere e creare gioco, con la fiducia di poter affrontare il Derby con la stessa intensità, per ottenere una vittoria che potrebbe portare il Genoa in una posizione ancora più tranquilla in classifica e,perché no, per poter puntare ad obiettivi che vadano al di là di una salvezza tranquilla.

Genoa