Genoa, Gasperini: "Sarebbe un’ingiustizia non andare in Europa"

Il tecnico del Grifone: "Nel ritorno questa squadra è decollata sul piano del gioco e sui gol che riusciamo a segnare ogni partita"

Genoa, Gasperini: "Sarebbe un’ingiustizia non andare in Europa"
Genoa, Gasperini: "Sarebbe un’ingiustizia non andare in Europa"

Il Genoa ha vinto meritatamente 3-2 contro l'Inter e  lancia il Grifone (cinque vittorie nelle ultime sei gare) al quinto posto con 59 punti. L'Europa League, meritatissima, oggi sarebbe a un passo, ma potrebbe perderla probabilmente per la mancata licenza Uefa e sarebbe una beffa atroce. Ne è consapevole Gian Piero Gasperini ai microfoni di Sky Sport:" E’ stata la mia serata più bella da quando sono a Genoa. Nonostante tutte le belle esperienze quella di stasera è stata un’emozione unica. Non andare in Europa sarebbe un’ingiustizia. Abbiamo fatto un campionato spettacolare sia all’andata, forse raccogliendo meno che nel ritorno dove siamo la terza forza del campionato. Voglio ringraziare moltissimo i calciatori che mi hanno seguito in questo campionato straordinario. Nel ritorno siamo cresciuti sulla qualità del gioco e abbiamo acquistato più credibilità, adesso siamo pericolosi con una qualità straordinaria."

Parla anche Kucka, autore del 3-2:"E’ stata una stagione spettacolare e poi questo gol che è forse il più importante. Siamo un gruppo solido e forte, adesso abbiamo ancora una partita dobbiamo vincerla poi vedremo non dipende da noi. Abbiamo dei tifosi fantastici e abbiamo giocato per loro. Ve lo ripeto è stata una Stagione fantastica"