Sassuolo-Genoa, le probabili formazioni

Al Mapei Stadium Sassuolo e Genoa salutano il campionato in una sfida che potrebbe regalare gol e spettacolo. Gli attacchi delle due squadre, infatti, uniscono talento e fiuto per il gol.

Sassuolo-Genoa, le probabili formazioni
Domenico Berardi, giovane attaccante del Sassuolo di Di Francesco

Alle 20.45 al Mapei Stadium il Sassuolo di Eusebio Di Francesco e il Genoa di Giampiero Gasperini chiudono la loro stagione di Serie A. Annata diversa per le due squadre. Il Sassuolo, anche quest'anno, ha ottenuto una salvezza tranquilla, mettendo in mostra giovani talenti e bel gioco. Il Genoa di di Gasperini, la più inglese delle squadre di Serie A, non potrà godere, invece, l'anno prossimo dell'Europa conquistata con merito sul campo.

Venendo alle probabili scelte di formazione dei due allenatori, Di Francesco si affida alle proprie certezze. Quindi 4-3-3 e Berardi-Zaza-Sansone come tridente d'attacco. In difesa rientra l'ex della partita Vrsaljko che si gioca una maglia con Fontanesi. Centrocampo classico, quello formato da Missiroli, grande stagione per lui, Magnanelli e Biondini. Scelte obbligate visto che Taider non sarà a disposizione.

Anche Gasperini punta sulle sue sicurezze. 3-4-3 di corsa e qualità per cercare di chiudere con una vittoria una stagione strepitosa in campo, ma agrodolce al di fuori. In porta Lamanna, Perin è out per un problema alla spalla. Difesa e centrocampo non cambiano rispetto alle ultime settimane, mentre in attacco dovrebbero partire Lestienne, Pavoletti e Iago Falque, autore di una stagione importante sia a livello realizzativo che di prestazioni in generale. Convocato Perotti, mentre non recupera Tino Costa a centrocampo.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Fontanesi/Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Biondini, Magnanelli, Taider/Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone. All. Di Francesco.

Genoa (3-4-3): Lamanna; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Rincon, Bertolacci, Kucka, Edenilson; Iago, Pavoletti, Lestienne. All. Gasperini.


Share on Facebook