Genoa - Fiorentina, tra calcio e mercato: Gasperini e Sousa a caccia di tre punti fondamentali

Tra calcio giocato e mercato, rossoblù e viola cercano tre punti fondamentali per i rispettivi obiettivi: Gasperini, reduce da sette punti in tre gare, vuole confermare il momento positivo contro la Fiorentina di Sousa, tornata a vincere contro il Torino dopo due sconfitte di fila. Chi la spunta?

Genoa - Fiorentina, tra calcio e mercato: Gasperini e Sousa a caccia di tre punti fondamentali
Genoa - Fiorentina, tra calcio e mercato: Gasperini e Sousa a caccia di tre punti fondamentali

Tre punti per continuare a sognare: chi un posto al sole in Champions League, chi per emergere dalle sabbie mobili e mettere fine ad un periodo pregno di polemiche e contestazioni sebbene il Grifone non conosca sconfitta da circa un mese. Gasperini e Sousa sono chiamati a dare il massimo, quest'oggi a Marassi, per riproporre la propria candidatura per i rispettivi obiettivi con forza e veemenza, tralasciando per un pomeriggio le voci di mercato di questo periodo. Da una parte, in casa Genoa, tiene banco l'affare Perotti: resta o va via l'argentino ex Siviglia? Nel frattempo, sulla sponda dell'Arno, l'allenatore portoghese lancia messaggi non esattamente idilliaci alla proprietà, soprattutto per quanto riguarda il reparto difensivo. 

Dopo le difficoltà di inizio anno, entrambe le squadre sembrano però aver cambiato registro, soprattutto per quanto riguarda la compagine ligure: due vittorie, a Bergamo e contro il Palermo al Ferraris, con ben sei gol messi a segno a fronte dell'imbattibilità di Perin, prima del pareggio ingenuo di Verona. Fiorentina invece che era reduce da due brutte sconfitte contro Lazio, in casa al Franchi, e Milan a San Siro, parzialmente riscattate contro il Torino di Ventura: Ilicic e compagni non sono tornati a brillare, ma quantomeno hanno ottenuto una vittoria importantissima in ottica terzo posto. Genoa - Fiorentina sarà anche scontro tra stili di gioco ben definiti, con Gasperini che punterà ancora sul suo 3-4-3 a tutto campo che potrebbe però soffrire e non poco contro l'abilità nel palleggio e la duttilità tattica della squadra toscana: inoltre, entrambe le squadre si affideranno ai propri bomber di razza, con Pavoletti che sfida Kalinic. 

Le ultime dai campi

Genoa - Gasperini non si cura delle voci di mercato e schiera Perotti dal primo minuto, nella speranza che 'el monito', dopo l'ottima prestazione fornita contro il Palermo possa bissare. Assieme all'argentino Pavoletti e Suso, autore di due gol nelle ultime due gare (quello di Verona in comproprietà con Gollini). Centrocampo solito con la cerniera Rincon, più difensivo, e Rigoni, con licenza di offendere, mentre sugli esterni l'ottimo Ansaldi sarà accompagnato dal solito Laxalt. Davanti a Perin ci saranno Munoz, Burdisso e Izzo. 

Fiorentina - Sousa sceglierà ancora una volta Roncaglia al posto di Tomovic accanto a Rodriguez ed Astori. Tatarusanu difenderà i pali, mentre a Bernardeschi e Marcos Alonso il compito di svolgere entrambe le fasi sulle corsie laterali. Al centro, con Badelj sempre infortunato, il portoghese sceglie l'ex Tino Costa per fare coppia con Vecino. Borja Valero, invece, sarà accanto ad Ilicic col compito di innescare Kalinic

Le probabili formazioni

Genoa (3-4-3): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo; Ansaldi, Rincon, Rigoni, Laxalt; Suso, Pavoletti, Perotti. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Tino Costa, Marcos Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. Allenatore: Paulo Sousa.


Share on Facebook