Gasperini: "Contro l'Inter voglio vedere un Genoa con la forza di essere reattivo"

Gasperini chiede al Genoa di reagire dopo la brutta sconfitta rimediata sul campo del Carpi.

Gasperini: "Contro l'Inter voglio vedere un Genoa con la forza di essere reattivo"
Gasperini, allenatore del Genoa. telegenova.net

La gara contro il Carpi non solo ha interrotto una serie positiva di risultati, ma si è anche portata dietro una scia di polemiche innescata dalle parole di Preziosi sull' arbitraggio di Rizzoli. Il campo, però, non aspetta ed è già il momento di concentrarsi sulla prossima sfida, contro l'Inter di Roberto Mancini.

Gasperini si è presentato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro i nerazzurri: "La gara col Carpi ha stoppato una serie importante di gare positive. E' stato un brutto stop però il fatto di giocare subito da una parte è positivo perchè ci permette di riabilitarci subito, dall'altra abbiamo qualche defezione di troppo. E' anche vero che, fortunatamente, siamo in una situazione fra virgolette tranquilla." Occhio, però, a questa Inter"E' una squadra che nel girone di andata ha fatto cose importanti. C'è stato un calo vistoso, ma ora sta tornando fuori. E' una squadra che ha grandi valori e occupa con merito la posizione che ha. Ha avuto momenti positivi, ha avuto un periodo non positivo dove ha perso posizioni. Ci prepariamo ad affrontare una squadra che sta dimostrando di avere condizione e salute" 

Gasperini si aspetta un Genoa reattivo: "siamo una squadra che reagisce. Sabato, l'abbiamo già analizzata, è stata una gara particolare. Domani ci aspetta una partita e dobbiamo essere per forza reattivi perchè incontriamo una squadra in condizione. Giochiamo sul nostro campo, davanti al nostro pubblico poi c'è la difficoltà della gara. Dobbiamo ritrovare le soluzioni giuste." Il gruppo, comunque, non è mai venuto meno nel corso della stagione: "Questo è un gruppo di ragazzi a cui devo rimproverare poco, forse niente. E' un gruppo che ha dato tantissimo, le partite che abbiamo sbagliato sono poche. Globalmente è una squadra che ha sempre dato tutto, ci ha permesso di tenerci fuori dalla zona difficile e, ripeto, li devo ringraziare per la capacità non solo in campo ma morale e reagire ad una stagione che è stata per certi versi poco fortunata."