Genoa, tentativo con il Milan per Lapadula. Secco no dei rossoneri

Il presidente Preziosi ha provato a chiedere l'attaccante ex Pescara all'amico Galliani, ma la risposta è stata negativa.

Genoa, tentativo con il Milan per Lapadula. Secco no dei rossoneri
Gianluca Lapadula, calciomercato.com

Il mercato degli attaccanti nella nostra Serie A sembra scaldarsi ogni ora che passa e questi ultimi giorni di calciomercato si annunciano come ricchi di trattative, tentativi e colpi in extremis. Quello che, purtroppo per il Genoa di Preziosi e Juric, non sarà Gianluca Lapadula dal Milan.

Già quando ancora era a Pescara Preziosi aveva quasi chiuso l'acquisto dell'ultimo capocannoniere della Serie B. L'improvvisa accelerata dell'amico Galliani, però, con il procuratore del ragazzo e con il Pescara ha fatto in modo che Lapadula prendesse la via di Milanello e non quella dei rossoblu. Le prime settimane di Lapadula al Milan non sono però state facili. L'attaccante infatti ha dovuto saltare gran parte della preparazione per risolvere alcuni fastidiosi problemi che si portava dietro dalla lunghissima cavalcata con il Pescara fino alla Serie A. E ora che è tornato a disposizione ha da battere la concorrenza di Bacca e Luiz Adriano. Non proprio la cosa più semplice del mondo.

Ecco perchè il Genoa ha provato a chiederlo in prestito. Richiesta motivata anche dalle possibili sirene in arrivo da Firenze per Pavoletti. Corvino sta per incassare più di 30 milioni di euro per Kalinic dal Napoli e li vorrebbe reinvestire proprio sull'ariete offensivo di Juric Pavoletti, per dare di nuovo peso e sostanza all'attacco di Paulo Sousa. Con un'offerta importante non è detto che Preziosi sappia resistere alla tentazione di fare cassa e allora ecco la chiamata all'amico Galliani per Lapadula. La risposta, però, è stata di quelle che non lasciano margini: "Scusa Enrico, ma Lapadula per noi è incedibile. Non si muove dal Milan."


Share on Facebook