Genoa, ecco Edenilson: Rincon verso l'Inghilterra, pronto Hernanes

Il mediano sudamericano vicino al Crystal Palace, operazione da 10 milioni. Sbuca l'interesse della Roma, a cifre minori. Il sostituto sarebbe Hernanes, che arriverebbe in prestito. Intanto si concretizza il ritorno di Edenilson: prestito con obbligo di riscatto. Ufficiali anche Brivio e Biraschi.

Genoa, ecco Edenilson: Rincon verso l'Inghilterra, pronto Hernanes
Thomas Rincon, mediano del Genoa. | Google.

A meno di 8 ore dal gong che chiuderà definitivamente la sessione estiva di calciomercato del 2016, grandi movimenti in casa Genoa, in Italia e fuori. Andiamo per ordine: la priorità della società era quella di trovare un esterno destro e il nome di Edenilson, che due anni fa aveva già vestito la maglia ligure, sembra essere quello definitivo per coprire il buco. Conclusa un'operazione lampo che prevede un prestito con obbligo di riscatto fissato vicino ai 5 milioni di euro, il calciatore invece dovrebbe firmare un quadriennale. Era nell'aria questo ritorno, che adesso si concretizza addirittura a titolo definitivo, dopo un'annata così così nelle fila friulane. Altri arrivi certi, anche se parliamo di seconde linee, quelli di Brivio e Biraschi, ufficiali nella giornata di oggi.

Il secondo nome caldo è quello di Thomas Rincon, mediano reduce da una buonissima stagione e che ha attirato le attenzioni di tanti club, su tutti il Crystal Palace, squadra inglese che è disposta a versare i 10 milioni richiesti dai liguri in giornata, ma un'opzione che lascia qualche perplessità al sudamericano, che si aspetta almeno un'altra proposta dall'Italia. Si starebbe concretizzando in questo senso la pista Roma, ma i giallorossi vorrebbero scendere un po' dalla cifra prima citata. Dunque sapremo solo nelle prossime ore maggiori dettagli, lasciando un punto interrogativo sul perno del centrocampo genoano.

Sono sicuramente meno i dubbi su chi sarà al 99% il suo sostituto: si tratta di Hernanes, centrocampista in uscita dalla Juventus dopo un'annata deludente. L'opzione sarebbe quella anche qui del prestito, con i bianconeri che vorrebbero inserire un obbligo di spesa sui 6 milioni, mentre i rossoblù lavorano su un diritto non strettamente obbligatorio, anche a costo di alzare leggermente questo prezzo. Entrate, uscite e botti finali: il gong finale del mercato sta per arrivare. Anche in casa Genoa.


Share on Facebook