Genoa - Le parole di Juric: "Recupero a Novembre"

Le parole del tecnico rossoblu dopo lo scampolo di match casalingo con la Fiorentina

Genoa - Le parole di Juric: "Recupero a Novembre"
Le parole di Juric: Recupero a Novembre

28 minuti, questa la durata della partita odierna per il Genoa. Ottimo avvio per il Grifone, in grado di mettere sotto la viola con buon piglio. Ecco l'opinone del tecnico Ivan Juric :"C'era molta acqua sulle fasce dove la palla non correva, abbiamo preso quindi questa decisione. A me sinceramente dispiaceva interrompere una gara che mi sembrava stessimo dominando, però poi è diventata una partita diversa e sia io che Paulo Sousa abbiamo deciso di non continuare. Il recupero? Non prima di novembre, la Fiorentina mi ha detto che ha tante partite in programma".

A tener banco, a posteriori, è lo strano posizionamento degli uomini di Juric, uno schieramento che collega il Genoa al Loco Bielsa e al suo Marsiglia: "Oggi in campo col 3-3-3-1 di Bielsa al Marsiglia? Mi sembra di aver usato lo stesso modulo di altre giornate, con Rigoni spostato, ma dieci metri più in su o più in giù non modificano tutto, ma comunque le cose stavano andando bene. La mia sensazione era che stessimo facendo una buona gara, i giocatori erano dispiaciuti di interrompere, abbiamo anche preso una traversa".

Il tecnico passa poi ad un'analisi individuale, tracciando il momento di forma di alcuni elementi "Edenilson sta bene, ho scelto Laxalt ma sta facendo bene. Rigoni in queste settimane mi ha dimostrato di avere questa capacità di inserimento, vive per il gol, è una soluzione che vedendo le partite, con lui avanzato al posto di Ntcham che invece avrebbe dovuto sganciarsi, è venuta naturale. Ntcham si sta comunque allenando molto bene, è cambiato di testa, anche se non gioca si impegna e sono contento. Conosco bene Ilicic che era con me a Palermo, gli piace girare per il campo, serviva una marcatura tosta e Orban in questa settimana mi ha dimostrato di avere queste caratteristiche".

Genoa