Genoa, tegola Pavoletti: almeno tre settimane di stop per il bomber del Grifone

Gli esami strumentali al quale si è sottoposto l'attaccante del Genoa e della Nazionale Azzurra, hanno evidenziato un trauma contusivo-distorsivo del ginocchio sinistro, con interessamento di primo grado del legamento collaterale interno. Il Bomber del Grifone sarà costretto ad un periodo di inattività che varia dalle tre alle sei settimane.

Genoa, tegola Pavoletti: almeno tre settimane di stop per il bomber del Grifone
Leonardo Pavoletti, a terra dopo un contrasto. Fonte foto: sportmediaset.it

Non arrivano buone notizie dall'infermeria genoana per Ivan Juric. L'allenatore del Grifone che si appresta a ricevere la Juventus nel prossimo turno di campionato, oltre alle pesanti assenze dettate dal giudice sportivo, - squalificati Miguel Veloso e Orban - sarà costretto a rinunciare anche al suo Bomber principe, Leonardo Pavoletti

Il match dell'Olimpico con la Lazio, infatti, oltre alla sconfitta, ha portato in dote anche l'infortunio dell'attaccante Azzurro, uscito dal campo nel secondo tempo per un dolore al ginocchio. Dopo le prime cure del caso, nella giornata di oggi "Pavoloso" si è sottoposto agli accertamenti del caso. Il referto non è stato affatto positivo: si legge, dal comunicato apparso sul sito del club ligure, "che gli accertamenti strumentali eseguiti dall’attaccante Leonardo Pavoletti hanno evidenziato un trauma contusivo-distorsivo del ginocchio sinistro, con interessamento di primo grado del legamento collaterale interno"
I tempi di recupero, se confermati da quelle che saranno le reazioni dello stesso Pavoletti a stimoli come corsa e appoggi, si aggira tra le tre settimane e il mese. 

Juric dunque, è costretto a rinunciare per l'ennesima volta in questo campionato al suo giocatore migliore. Per giunta, alla vigilia della sfida più affascinante, quella con la Juventus. Al posto di Pavogol, con tutta probabilità giocherà il figlio del Cholo Simeone, Giovanni. Attaccante dalle movenze tipicamente sudamericane, il Cholito non garantisce la fisicità di Pavoletti all'interno dell'area di rigore, ma in compenso, può rivelarsi utile grazie a velocità e dribbling che lo rendono certamente una prima punta atipica.
A Juric l'arduo compito: mascherare l'assenza, l'ennesima, di Pavogol, Lanterna a luce intermittente del Grifone.  


Share on Facebook