Spensieratezza Palermo, dramma Genoa: i commenti dopo l'1-0 del Barbera

I liguri cadono e rischiano tantissimo, il Crotone è a soli due punti di distanza. I rosanero vincono di nuovo, ma il verdetto della B è già scritto.

Spensieratezza Palermo, dramma Genoa: i commenti dopo l'1-0 del Barbera
Fonte immagine: Twitter @newsaITALIA

Un 1-0 che sa di poco per il Palermo, che va di traverso al Genoa. Il rocambolesco gol di Rispoli condanna il grifone ad una giornata di sofferenza, l'ennesima di questa maledetta seconda parte di stagione.

Il rammarico di Ivan Juric è tanto, si mischia alla rabbia per una prestazione non all'altezza, soprattutto quando si poteva dare seguito alla vittoria contro l'Inter. Così il tecnico croato ha commentato ai microfoni di Sky la deludente prova dei suoi: "Con tutta sincerità faccio fatica a spiegarmi certe cose, contro l'Inter abbiamo fatto una grande prestazione ed oggi è inspiegabile questa prestazione in una gara così importante".

Il gol del pareggio poteva forse arrivare, ma non basta a cancellare il rammarico per una partita giocata male, con un approccio sbagliato: "Nella ripresa abbiamo avuto tante occasioni che non abbiamo sfruttato. Difficile però spiegare l’atteggiamento avuto ad inizio gara. I segnali erano tutti positivi, non basta la scusante del gol subito in avvio. Inutile arrabbiarsi ora, tengo dentro la rabbia. La cosa importante adesso è la prossima gara con il Torino". Il rammarico aumenta se si pensa al gol subito: "Abbiamo preso un gol allucinante, preso un gol che prendi una volta nella vita e neanche", ha aggiunto Juric


fjhskfhkdsffg di worldfoot

Dall'altra parte, sponda Palermo, è arrivata un'altra vittoria inutile, dopo quella contro la Fiorentina. I siculi hanno la Serie B nel destino già da tre giornate, ma si riescono a togliere un'altra soddisfazione. Queste le parole di Bortoluzzi raccolte da Tuttopalermo.it: "I miei giocatori si stanno allenando bene e stanno raccogliendo quando seminano durante la settimana. Il loro atteggiamento è esemplare. Io sono venuto per giocarmi una possibilità e sapevo che dovevo lavorare al meglio possibile. L'atteggiamento dei giocatori è molto migliorato con disponibilità da parte di tutti e non è facile nella nostra situazione".

A far eco al proprio tecnico è Andrea Fulignati, portiere dei rosanero, lanciato dal primo minuto per la sesta volta in stagione: "Rimane il rammarico di raccogliere le vittorie solo adesso dopo la retrocessione, continuiamo adesso a vincere per i nostri tifosi. Siamo andati in campo con maggiore spensieratezza, magari senza la pressione abbiamo giocato meglio", ha affermato a caldo ai microfoni di Premium Sport.

[Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb e Tuttopalermo.net]

Genoa