Genoa, si pensa ad un doppio ritorno per il centrocampo

Per la mediana di Juric il Grifone punta su Rolando Mandragora ed Andrea Bertolacci: il primo è molto vicino, sul secondo i discorsi sono ancora agli inizi.

Genoa, si pensa ad un doppio ritorno per il centrocampo
Genoa, si pensa ad un doppio ritorno per il centrocampo | www.pianetamilan.it

Un ritorno al passato per rinforzare la mediana. Il Genoa sta pensando a due suoi ex giocatori da regalare al tecnico Ivan Juric nel reparto di centrocampo per aumentare la qualità ed andare a sistemare uno dei tanti punti deboli della scorsa stagione, forse il più evidente.

Il primo nome è quello di Rolando Mandragora, che ha debuttato in Serie A con la maglia rossoblu – dove è cresciuto calcisticamente – contro la Juventus il 29 ottobre 2014, a poco più di 17 anni. Proprio i bianconeri lo hanno poi acquistato nel gennaio 2016 e lo hanno inserito nella rosa dello scorso anno: a Torino però Mandragora ha collezionato solamente una presenza – contro il Grifone il 23 aprile 2017 – complice il grave infortunio al piede destro che lo ha afflitto per gran parte della stagione. Ora, per trovare lo spazio giusto per il suo talento, il classe ‘97 ha bisogno di giocare ed a Genova sarebbero ben lieti di riabbracciarlo; anzi, è una decisa volontà del club, visto che negli ultimi giorni i contatti con la Juventus si sono intensificati e di fatto si è raggiunto l’accordo per il ritorno a titolo temporaneo del ragazzo a Pegli, superando la concorrenza del Cagliari.

Il secondo calciatore che potrebbe fare ritorno in Liguria è Andrea Bertolacci. Nella giornata di oggi l’agente del ragazzo Alessandro Lucci ha incontrato la dirigenza del Milan per discutere del futuro del suo assistito: secondo quanto riporta l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio non è stata presa alcuna decisione in merito, ma senza dubbio i rossoneri non considerano l’ex Roma incedibile – il trasferimento, qualora si concretizzasse, sarebbe anche in questo caso in prestito. Già sotto la Lanterna dal 2012 al 2015, Bertolacci si è fatto conoscere al grande pubblico con la maglia del Grifone con 3 anni di ottime prestazioni, tanto che il Milan si convince ad investire 20 milioni su di lui; con il Diavolo però le cose non vanno per il meglio ed in due stagioni il centrocampista non si guadagna la stima dell’ambiente – 48 presenze e 2 goal in totale, tra le gestioni di Mihajlovic, Brocchi e Montella.

Con il club milanese è aperto anche il discorso relativo a Gianluca Lapadula, che continua a piacere al presidente del Genoa Enrico Preziosi: l’ex Pescara è il primo obiettivo in caso di partenza di Giovanni Simeone, ma su di lui c’è anche la Lazio, pronta a chiedere di inserirlo nell’affare Biglia con Fassone e Mirabelli. L’alternativa in avanti, dopo l’ufficializzazione di Galabinov, è Filip Djordjevic.

Genoa