Genoa: piace Marrone, sirene per Laxalt e Munoz

I rossoblu sondano il centrocampista di proprietà della Juventus, cercando di proteggere i propri gioielli dagli assalti esterni.

Genoa: piace Marrone, sirene per Laxalt e Munoz
Source photo: mediagol.it

Il Genoa mette gli occhi su Luca Marrone, duttile centrocampista che può occupare anche la posizione di centrale difensivo. Classe 1990, il ragazzo di proprietà della Juventus è reduce da una stagione in Belgio, con lo Zulte Weregem, dove è sceso in campo per ben trentacinque volte, segnando anche una rete. Nato come mediano, Marrone può anche indietreggiare, diventando una valida alternativa per la retroguardia a tre. La Juventus non scommette su di lui, motivazione che potrebbe rendere la trattativa economicamente favorevole.

In uscita, possibile partente è Ezequiel Munoz, centrale difensivo valutato circa dieci milioni dalla dirigenza rossoblu. Su di lui, è forte l'interesse dell'Olympiakos, che vorrebbe rinforzare la propria rosa con un difensore esperto e di talento, perfetto per migliorare il palmares nazionale e per ritagliarsi un piccolo spazio anche in Europa. Entrato fortemente nel mirino dell'Atalanta, poi, Diego Laxalt, esterno di centrocampo talentuoso e tra i migliori nella scorsa stagione. In caso di partenza di Spinazzola, fortemente voluto dalla Juventus e tatticamente simile all'argentino, che andrebbe a sostituire proprio Spinazzola in caso di trasferimento verso altri lidi.

Vendere giocatori, comunque, non è una priorità, in casa Genoa, soprattutto se parliamo di calciatori di primo spessore ed imprescindibili per lo scacchiere tattico di Ivan Juric. Interrogato sul mercato, Preziosi promette comunque almeno altri tre acquisti: "Sappiamo esattamente quello che ci serve. Ci mancano almeno due pedine, quindi faremo altri due, forse tre acquisti" ha detto in esclusiva a Il Secolo XIX, sottolineando la voglia di rendere il Genoa competitivo in vista della prossima stagione. 

Genoa