Genoa, ecco Rossettini

Il difensore arriva dal Torino in prestito con obbligo di riscatto. Ufficiale anche l'arrivo di Migliore, mentre per l'attacco è vicino l'acquisto di Maxi Lopez; se partisse Laxalt, pronto l'assalto ad Ansaldi.

Genoa, ecco Rossettini
Genoa, ecco Rossettini | www.toronews.net

Il Genoa ha ingaggiato il sostituto di Ezequiel Munoz, ceduto al Leganes. Si tratta di Luca Rossettini, arrivato dal Torino in prestito con obbligo di riscatto fissato a 2,5 milioni di euro. Il difensore ha già svolto le visite mediche e firmerà un contratto triennale con il Grifone prima di mettersi a disposizione di Ivan Juric al centro sportivo Signorini: molto probabilmente giocherà titolare a Sassuolo, nella prima giornata della nuova stagione di Serie A.

Classe 1985, Rossettini conta 229 presenze nella massima serie, divise fra Siena, Cagliari, Bologna e Torino; “Sono felice di essere qui. Cosa mi aspetto da questa esperienza? Ora faccio le visite, poi vediamo. Un saluto ai tifosi” le sue prime parole da giocatore rossoblu, intercettato dai microfoni di Sky Sport. Non solo Rossettini però, perché oggi è il giorno anche di Francesco Migliore: il terzino sinistro classe ‘88 è stato prelevato ufficialmente dallo Spezia a titolo definitivo.

Ora il Genoa può concentrarsi sull’ultimo tassello mancante, quello a centrocampo. Piace moltissimo Stefano Sturaro: la pista è complicata, ma l’arrivo di Blaise Matuidi potrebbe ammorbidire la posizione della Juventus; sempre tra le fila bianconere interessa Luca Marrone, anche se al momento l’ipotesi resta sbiadita, mentre Josè Mauri – rientrato al Milan dopo il prestito all’Empoli - sarebbe l’occasione last minute.

Tutti gli altri innesti saranno subordinati ad una cessione ed in questo senso uno dei giocatori più richiesti al momento è Diego Laxalt: sull’uruguaiano è forte l’Atalanta, che potrebbe sferrare l’attacco qualora Spinazzola tornasse alla Juventus. Se l’ex Inter partisse, il profilo del sostituto risponderebbe al nome di Cristian Ansaldi – altro cavallo di ritorno – reduce da una stagione in ombra sulla sponda nerazzurra del naviglio; il piano B porta ad Achraf Lazaar del Newcastle.

Infine nel reparto offensivo, la partenza di Giovanni Simeone spinge la dirigenza rossoblu a cercare una alternativa a Lapadula e Galabinov, che saranno i probabili titolari: la trattativa per portare Rossettini a Genova è stata l’occasione per parlare anche di Maxi Lopez, e secondo la Gazzetta dello Sport si sarebbe trovata un’intesa di massima anche per l’argentino, per il quale è pronto un contratto biennale.