Genoa, Pandev verso il forfait. Pronto ancora Galabinov

In mezzo al campo, la squalifica di Bertolacci potrebbe favorire Omeonga, che Juric impiegherebbe dal 1' minuto acconto a Veloso.

Genoa, Pandev verso il forfait. Pronto ancora Galabinov
Genoa, Pandev verso il forfait. Pronto ancora Galabinov

Dopo aver debuttato in questo campionato in casa contro la Juventus, un'altra big del calcio italiano è pronto a far visita al Genoa sul prato verde di Marassi. L'avversaria del 'Grifone' sarà la lancitissima Lazio, reduce dal roboante quattro a uno interno rifilato alla Lazio. Si giocherà in serata, domenica, gara che quindi chiuderà il programma della quarta giornata di campionato. Potrebbe dare forfait Goran Pandev a causa di alcuni problemi di natura muscolare che continuano a dargli noia. Con lapadula fermo ai box, il quale ne avrà per 45 giorni, ecco che il peso dell'attacco del Genoa peserà sulle spalle del punteros bulgaro Galabinov.

In mediana, sarà squalificato Bertolacci, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo dopo che il centrocampista è stato espulso nell'ultimo turno dicampionato, alla Dacia Arena di Udine. Sarà, con ogni probabilità, l'occasione per vedere in campo dal primo minuto l'interessante Omeonga, che bene ha fatto fino ad ora quando impiegato dal tecnico Juric. Ad affiancarlo, Miguel Veloso, con i soliti noti, Lazovic e Laxalt che giocheranno larghi sulle fasce, garantendo supporto sia agli attaccanti in fase di possesso palla, sia ai difensori quando bisognerà ripiegare nella propria metà campo. L'allenatore croato punterà sul 3-4-2-1, con due fantasisti dietro all'unica punta. A supportare Galabinov ci sarà Taraabt, con uno tra Ricci e Centurion. ballottaggio aperto, ma la sensazione è che almeno dall'inizio possa partire l'ex Sassuolo, con l'argentino che gli subentrerà per poter sfruttare quindi, a gara in corso, le sue accelerazioni e le sue doti in fase di uno contro uno.

In difesa, con Izzo che difficilmente verrà graziato, ecco ancora il trio composto da Biraschi, Rossettini e Gentiletti. Occhio che però, nelle ultimissime ore, sono in rialzo le quotazioni di Zukanovic. L'ex Atalanta, in forma smagliante durante gli ultimi allenamenti, potrebbe far propendere l'allenatore nello scegliere lui, rinunciando quindi a Gentiletti. Spolli soffre per aver riportato una fastidiosa contusione. Nulla di preoccupante per lo staff medico genoano, ma di comune accordo con Juric, quasi sicuramente si deciderà di tenerlo in panchina, per evitare che possa peggiorare lo stato di salute del suo arto.