Sorpresa Nani, l'Inter ci prova

Assalto al portoghese, per regalare a Mazzarri un esterno d'attacco di livello europeo. Continua la trattativa per Hernanes, sfuma il passaggio di Ranocchia al Galatasaray.

Poche parole, in attesa delle visite mediche, prima di unirsi ai compagni. Raggiante Danilo D'Ambrosio, pronto a vestire la casacca nerazzurra. Lui, il prescelto di Mazzarri per rinforzare il reparto esterni. Già nella giornata di ieri l'accordo, domani l'ufficialità. Il giocatore, in scadenza, è costato soldi e giovani, ma la necessità ha prevalso sullla bontà economica dell'operazione. Archiviato D'Ambrosio, l'attenzione si sposta su Hernanes

Lotito nel pomeriggio ha aperto le schermaglie. Negando la cessione del giocatore, ha di fatto aperto le porte all'Inter. "Deve essere lui a chiederci di andare". Queste le parole del fumantino Presidente. Il brasiliano attende in silenzio, ma gradisce Milano. Il nodo Mbaye par sciolto. Il procuratore del ragazzo ha definito la piazza gradita, anche per la difficoltà di emergere in un teatro ingombrante come quello milanese. Da valutare l'offerta in denaro. Probabile non bastino gli ipotizzati 10 milioni. Intorno ai 14-15 la fumata bianca.

Nuovo giorno, nuovo colpo. Non si ferma al Profeta Erick Thohir, che prepara lo sgarbo alla Vecchia Signora. Il tycoon ha chiamato Manchester per aver notizie di Nani. Il portoghese da tempo è in rotta con Moyes e con il club. Accetterebbe al volo un approdo a San Siro, alla Scala del calcio. Possibile un prestito oneroso, con diritto di riscatto. Non da scartare l'ipotesi scambio con il ribelle Guarin. Da giorni il procuratore del colombiano ribadisce l'impossibilità di una conciliazione con l'Inter. Il via vai, sulla rotta Manchester - Milano, accontenterebbe i tifosi, non costretti a vedere il colombiano con la Vecchia Signora e felici per lo scippo ai danni di Marotta, che da tempo segue il funambolo dei Red Devils. L'arrivo di Nani chiuderebbe ulteriormente la porta a Mateo Kovacic, che già oggi fatica a entrare nello scacchiere di Mazzarri. Con Hernanes in mediana e il lusitano alle spalle di Milito, difficile inserire il croato.

Si spegne invece la trattativa Ranocchia - Galatasaray. Il difensore ha rifiutato l'offerta turca, che prevedeva un ingaggio inferiore a quello percepito in nerazzurro. Senza la partenza dell'azzurro, non arriverà alla Pinetina Cannavaro. Mancini ha intanto dirottato le sue mire su un altro centrale di casa Italia. Tentativo per Astori. Difficile che il Cagliari si privi di lui, dopo la cessione di Nainggolan alla Roma. 

FC Internazionale Milano