Inter-Sassuolo: l'esordio di Hernanes e il ritorno di Guarin

Il posticipo della 23esima giornata di serie A mette di fronte a San Siro Inter e Sassuolo. Walter Mazzarri si affida ai nuovi arrivati, D'ambrosio e il Profeta Hernanes. Si rivede anche Fredy Guarin, dopo le vicende di calciomercato.

Inter-Sassuolo: l'esordio di Hernanes e il ritorno di Guarin
ilsecoloxix.it
Inter
Sassuolo / 20:45

Il posticipo della 23esima giornata del campionato di serie A propone la sfida fra l’Inter e il Sassuolo del neo tecnico Malesani, con i nerazzurri ancora alla ricerca della prima vittoria in questo 2014. La squadra di Walter Mazzarri, reduce dalla sconfitta dello Juventus Stadium, sta sbandando paurosamente e tutto l’ambiente interista spera in una vittoria contro gli emiliani per dare una svolta alla stagione e per rialzare la china. Situazione preoccupante non solo in campo ma anche in classifica visto che i nerazzurri sono stati scavalcati dal Verona e raggiunti dal Torino al sesto posto. Nuova occasione per ripartire, dunque, questa sera con il Sassuolo che nelle ultime uscite non ha di certo fatto meglio dell’Inter. I neroverdi sono penultimi a -1 dalla zona salvezza e l’esordio, settimana scorsa, di Alberto Malesani non è stato dei più brillanti vista la sconfitta subita contro il Verona.

Sul fronte formazioni, Mazzarri si affida al nuovo arrivato, Hernanes, con la speranza che il brasiliano possa contribuire a dare la scossa ai suoi compagni e all’ambiente. Dovrebbe rivedersi dal primo minuto anche Diego Milito in coppa con Palacio che nelle ultime settimane non sta dando il massimo, probabilmente a causa di un calo fisico dopo che ha trascinato da solo la squadra per diversi mesi. Per il resto, oltre ad Hernanes, farà il suo debutto a San Siro anche Danilo D’ambrosio, schierato al posto di Jonathan. In mediana si rivede Fredy Guarin, dopo le vicende di mercato, schierato a fianco del Profeta e di Kuzmanovic, favorito su Taider. Completa il centrocampo il confermatissimo Nagatomo, che verrà riproposto in veste di capitano.  In difesa spazio a Rolando, Juan Jesus e al redivivo Samuel, che prenderà il posto di Campagnaro. Icardi e Kovacic, è bene ricordarlo, partiranno ancora una volta dalla panchina mentre sono ancora indisponibili Alvarez e Cambiasso.

Nel Sassuolo ancora out Antei, al suo posto sarà Bianco ad affiancare Cannavaro e Manfredini in difesa. Per il resto Malesani sembra intenzionato a riproporre la stessa formazione battuta, una settimana fa, dal Verona. E allora, a centrocampo confermati Longhi, Biondini, Marrone, Brighi e Rosi mentre in attacco sarà la coppia di tutto rispetto, Floccari-Berardi, a cercare di bucare la difesa avversaria. A difendere la porta ci sarà, naturalmente, Gianluca Pegolo. Ancora fuori capitan Magnanelli, l’unico squalificato è invece il portoghese Mendes.

Queste, nel dettaglio, le probabili formazioni:

NUMERI E PRECEDENTI - Non ci sono precedenti tra Inter e Sassuolo nella storia della Serie A a San Siro, e nemmeno nelle altre competizioni. L’unica volta che le due squadre si sono affrontate sullo stesso rettangolo di gioco è stato in occasione della gara d’andata di questa stagione, match terminato con la vittoria a valanga dei nerazzurri per 7-0 sul campo degli emiliani.

QUOTE E PRONOSTICO - L’Inter è sicuramente favorita nonostante sia sprofondata in una delle peggiori crisi della sua storia recente. La vittoria dei nerazzurri è quotata a 1,35 mentre il pareggio a 4,50. La vittoria esterna del Sassuolo è data invece a 8,50. Le quote del Gol/No Gol sono 1,80/1,90 mentre l'under/over si attesta a 2,10/1,70.


Share on Facebook