Derby della Madonnina, Inter tra orgoglio ed Europa League

Domenica sera a San Siro va in scena il derby della Madonnina. A confronto le ambizioni europee di Milan e Inter. Per cercare di consolidare il quinto posto, i nerazzurri si affidano alle giocate del Trenza e di Maurito Icardi.

Dopo il pareggio ottenuto contro il Napoli per l’Inter di Mazzarri è tempo di derby della Madonnina. Domenica sera alle 20.45 infatti i nerazzurri si troveranno di fronte, per la 160esima volta in campionato, i cugini del Milan. Una gara, quella di San Siro, molto importante per entrambe le squadre e non solo per il valore in sé della stracittadina milanese: la lotta per un posto in Europa League è ancora del tutto aperta e il risultato di questo match potrebbe voler dire molto, soprattutto per la formazione di Seedorf che, in caso di non vittoria, vedrebbe diminuire drasticamente le proprie possibilità di conquista di un posto nell’Europa minore. Meno delicata, invece, la situazione dei nerazzurri che anche in caso di sconfitta manterrebbero la quinta posizione, anche se a quel punto darebbero maggiori speranze alle inseguitrici.

Per quanto riguarda la formazione interista, Mazzarri ritrova Samuel e Rolando: con loro ci sarà Ranocchia, mentre Campagnaro resterà in panchina. A centrocampo probabile conferma per Kovacic, con Guarin ancora relegato in panchina. Torna Jonathan sulla corsia destra, mentre a sinistra giocherà Nagatomo. In avanti la consueta coppia offensiva formata da Palacio e Icardi. Questa, nel dettaglio, la probabile formazione: (3-5-2) Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Icardi, Palacio. A disposizione: Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Campagnaro, D’Ambrosio, Zanetti, Taider, Kuzmanovic, Guarin, Alvarez, Botta, Milito.

L'Inter è imbattuta negli ultimi cinque derby di campionato: l'ultimo in casa del Milan è stato vinto dalla squadra nerazzurra grazie alla rete messa a segno ad inizio partita dal difensore argentino Samuel. Successo nerazzurro anche nel derby giocato nel girone d’andata con l’1-0 firmato dallo splendido colpo di tacco di Rodrigo Palacio. Il risultato più frequente quando si gioca in casa rossonera è l'1-1, verificatosi ben 13 volte.

Fischio d’inizio domenica alle 20.45. L’arbitro della partita sarà Mauro Bergonzi. Diretta tv su Sky Calcio 1, Sky Sport 1, Sky Supercalcio e Mediaset Premium.

FC Internazionale Milano