Tra presente e futuro con un Pocho sempre in testa

Archiviato il derby in casa Inter si pensa al Dnipro, soprattutto al mercato e al futuro. L'ex giocoliere del Napoli sta preparando le valigie pronto a tornare in Italia dopo l'esperienza parigina. Quando si parla di calciomercato, tutto sembra possibile.

Mancini sa dove pecca la rosa interista e per questo ha chiesto il Pocho Lavezzi a Thohir e Ausilio. Probabilmente sarà accontentato, resta da capire se subito dopo le vacanze natalizie o nel caldo giugno.

L'attualità interista fa rima col passato, a grandi giocatori e in particolare a un reparto avanzato invidiabile. Quale migliore occasione per riportare in Italia uno degli attaccanti più forti in Europa?

Dopo i vari Eto 'o e Milito, campionissimi dell'Inter che fu, serve un segnale. L'Inter non molla, anzi rilancia. L'obiettivo terzo posto non può essere già tramontato e se pensiamo alle recenti dichiarazioni del Mister interista, qualche sorpresa sotto l'albero potrebbe esserci. Tra i successi del passato e le speranze europee per il futuro, il Pocho rimane sempre nei pensieri, in cima alla lista dei desideri.

Non sarà un momento facile, ma con la forza delle idee e con qualche investimento mirato, una delle grandi del nostro campionato potrebbe risalire e stupire tutti. Se lo augurano i tifosi, lo sogna in cuor suo il Mancio quando ammicca alla telecamera.

FC Internazionale Milano