Diretta Empoli - Inter, risultato partita Serie A live

Empoli
0 0
Inter
Empoli: (4-3-1-2): 33 Sepe; 19 Barba, 24 Rugani, 26 Tonelli, 23 Hysaj; 88 Vecino, 6 Valdifiori, 11 Croce; 18 Verdi (dal 64' Zielinski); 9 Mchedlidze (dal 70' Maccarone), 20 Pucciarelli (dal 85' Tavano).
Inter: (4-2-3-1): 1 Handanovic; 14 Campagnaro, 15 Vidic, 23 Ranocchia (dal 46' Andreolli), 33 D'Ambrosio; 13 Guarin, 18 Medel; 88 Hernanes, 8 Palacio, 11 Podolski (dal 74' Shaqiri); 9 Icardi (dal 60' Kovacic).
ARBITRO: Doveri. Assistenti: Cariolato, Fiorito IV uomo: Giallatini Assistenti addizionali: Orsato, Pairetto. Ammoniti: Mchedlidze (E); Vidic (I);
NOTE: Dallo stadio Castellani di Empoli, 19^Giornata della Serie A.

Dal Castellani di Empoli è davvero tutto, la redazione di Vavel Italia vi ringrazia per la cortese attenzione e vi da appuntamento a tra poco per la diretta testuale di Palermo-Roma dal Barbera. Grazie e buon proseguimento di serata. 

Si chiude dunque 0-0 il primo posticipo di giornata, con l'Inter che grazie a questo pareggio aggancia in classifica i cugini milanisti a quota 26. L'Empoli sale a quota 19, e raggiunge momentaneamente il +4 dal terzultimo posto del Cagliari, in attesa delle sfide di domani.

Ecco la classifica provvisoria:

Bella partita, emozionante soprattutto nel primo tempo e nei primi 20 minuti della ripresa, con le squadre che si sono affrontate a viso aperto senza esclusione di colpi. Nella prima frazione di gioco sono stati i padroni di casa ad impensierire più volte la retroguardia dei neroazzurri. Nella ripresa, ottimo inizio dei toscani che sono andati vicini al vantaggio con Pucciarelli in un paio di occasioni (Handanovic miracoloso), ma l'Inter si è svegliata dopo una decina di minuti, andando vicina al vantaggio prima con Vidic su calcio d'angolo, poi con Palacio di testa. Nulla di fatto. L'Empoli recrimina per le occasioni avute, mentre l'Inter è sembrata molto meno in palla della settimana scorsa contro il Genoa in casa. Un passo indietro per la truppa di Mancini che però quantomeno ha guadagnato un punto. 

93' Fischio finale del signor Doveri. Finisce 0-0 al Castellani tra Empoli ed Inter. 

92' Cross di Campagnaro, ancora una volta però il traversone è lungo per i compagni ed è Tonelli a liberare

91' Ci prova Kovacic, ma il suo passaggio centrale per Palacio è troppo lungo e Rugani chiude perfettamente. 

90' Saranno 3 i minuti di recupero al Castellani. 180 secondi a disposizione delle squadre per provare a vincere la gara, anche se negli ultimi minuti la pressione di entrambe si è leggermente affievolita

89' HERNANES! Ci prova il brasiliano dal limite, ma calcia debolmente a lato

88' Ci prova ancora l'Empoli con Maccarone che serve Zielinski, ma chiude bene la difesa interista. 

87' Fallo di Zielinski su Medel, punizione nella metà campo interista. 

86' SHAQIRI CI PROVA DAL LIMITE! Grande azione di Hernanes sulla sinistra che serve lo smarcato Shaqiri in area di rigore, il suo sinistro viene però respinto da Rugani! Sulla ripartenza ammonito Vidic

Ultimo cambio nell'Empoli: fuori uno straordinario Pucciarelli, dentro Tavano

84' Croce va via a Shaqiri e mette al centro, ma Vidic libera. 

83' Cariolato, l'assistente di destra dell'arbitro è scivolato nel segnalare il fuorigioco di Palacio, provocandosi un piccolo infortunio muscolare. Riprende il gioco. 

80' Inter che dopo una decina di minuti di forcing sembra rifiatare prima del finale

79' Contropiede Empoli! Kovacic chiude su Maccarone e concede l'angolo ai toscani

78' Fallo di Croce su Guarin. TRoppo veemente l'intervento dell'empolese. Punizione dalla trequarti

78' Spunto di Shaqiri che viene fermato in fallo laterale

76' Ci prova Guarin di sinistro dal limite dell'area: palla sul fondo! 

Mancini adesso schiera sì il 4-2-3-1 ma con Palacio riferimento centrale, Shaqiri sulla destra, Hernanes a sinistra e Kovacic centralmente. Vediamo se riuscirà a sbloccarla. 

Inter che si sta schiaccando nella propria metà campo. Troppa la distanza tra Palacio ed il resto della squadra. Cambio tra nuovi arrivati: entra Shaqiri, fuori Podolski. Vedremo se l'ex Bayern cambierà il match

72' ZIELINSKI! In scivolata dall'interno dell'area impegna Handanovic che respinge con i pugni. Si prepara anche Shaqiri.

70' Assedio dell'Empoli in questo momento. Ancora Hysaj sulla destra, cross al centro per Pucciarelli, ma Vidic libera. Ecco il cambio di Sarri. 

Sta per entrare Maccarone al posto di Mchedlidze.

69' Ancora Empoli, ancora il georgiano Mchedlidze che dall'interlo dell'area di rigore calcia di destro. Tiro che risulta fiacco e debole. Grave errore di Guarin in quest'occasione che non ha spazzato l'area di rigore. 

67' Angolo Empoli! Vidic chiude Mchedlidze in corner.

Ventesimo di gioco, ancora 0-0 al Castellani, ma la partita è bellissima con azioni da entrambe le parti. Il risultato può sbloccarsi in qualsiasi momento. 

64' Campagnaro interrompe con la spalla un'azione empolese, non c'erano gli estremi per il penalty. Esce Verdi, grande partita la sua, dentro Zielinski.

64' COS'HA SALVATO ANDREOLLI! AD HANDANOVIC BATTUTO, IL DIFENSORE HA SALVATO SU PUCCIARELLI! 

63' Ancora Pucciarelli! Destro dal limite dell'area di poco a lato. 

62' Azione da una parte, azione dall'altra. Partita spettacolare. Guarin cerca Palacio che gli restituisce il pallone all'interno dell'area. Il colombiano crossa bene, ma leggermente alto per Podolski e Palacio. 

60' Brutta persa per l'Inter che concede un contropiede all'Empoli, D'ambrosio chiude Pucciarelli in fallo laterale. 

Cambio Inter: fuori Icardi, dentro Kovacic. Sarà Palacio che prenderà il posto di centravanti. 

58' HANDANOVIC!!! CHE MIRACOLO DI HANDANOVIC! Grande azione empolese in contropiede, Verdi serve Pucciarelli che di sinistro incrocia sul palo più lontano, ma Handanovic si supera. 

57' PALACIO! Che occasione per l'argentino! Grande azione di Hernanes sulla desrta, il brasiliano si accentra e serve l'inserimento di Palacio che di testa mette di testa di poco a lato. 

56' Fallo di Mchedlidze su Icardi. Ammonito l'attaccante empolese. 

54' Ripartenza dell'Empoli, Verdi serve Vecino sulla destra che si libera accentrandosi e scaglia il sinistro: tiro di poco a lato che si spegne sui tabelloni dietro la porta difesa da Handanovic. Si scalda Shaqiri

VIDIC! INTER VICINA AL GOL! Il colpo di testa dell'ex United finisce di poco a lato. 

52' Guarin alleggerisce sulla destra per Campagnaro, il cross dell'ex napoletano viene ribattuto in angolo. 

50' Ci prova sempre l'Empoli, Verdi salta Campagnaro e mette al centro ma nessun compagno è pronto a ribattere a rete

48' Mchedlidze al limite dell'area di rigore non trova il tempo per la battuta a rete e l'azione sfuma

47' Subito Empoli in attacco, lo ha guadagnato Hjsay

PARTITI! Doveri decreta l'inizio della ripresa!

Squadre che tornano sul terreno di gioco. C'è un primo cambio nell'Inter di Mancini: Andreolli prende il posto di Ranocchia. Problemi al ginocchio per l'ex difensore del Bari, non cambia nulla dal punto di vista tattico.

Prima frazione di gara giocata a ritmi alti, ma latitano le occasioni da gol. Empoli davvero ben messo in campo e padrone del gioco. Brutta e abluica l'Inter. I nerazzurri non riescono a fare gioco e tenere palla con i soli Medel e Guarin a centrocampo. Ci aspettiamo qualche cambio da Mancini, altrimenti sarà davvero difficile portare a Milano i 3 punti.

18.46 - Termina il primo tempo sul risultato di 0-0. Davvero un ottimo Empoli in questa prima frazione. Inter abulica e poco intraprendente.

45'- Rugani anticipa tutti ma il suo tiro finisce di poco a lato. Il quarto uomo segnala 1 minuto di recupero.

44'- Bell'azione di verdi che conquista un buon calcio d'angolo.

41'- Per poco Handanovic e Guarin non combinano un grande pasticcio. Il portiere sloveno chiama il pallone al mediano colombiano, Mchedlidze capisce tutto e si infila tra i due e per poco non li beffa.

37'- Palacio, partito sul filo del fuorigioco, serve Guarin che prova il tiro dal limite: palla a lato.

Mancini inizia a spazientirsi, ma sembra davvero riduttivo prendersela con i difensori nerazzurri.

35'- Che fatica per l'Inter, perennemente schiacciata nella propria metà campo dai padroni di casa. 

34'- Sempre avanti l'Empoli che guadagna l'ennesimo calcio d'angolo. Rugani arriva sul pallone, ma il suo colpo di testa è fuori misura.

31'- Palla gol Empoli! Palla nello spazio di Verdi per Pucciarelli, che a tu-per-tu con Handanovic non arriva ad impattare il pallone. 

Si ha l'impressione che l'Inter faccia davvero troppa fatica a far girare la palla con i soli Guarin e Medel a centrocampo.

29'- Fallo inesistente di Verdi su Guarin chiamato dall'arbitro Doveri, che poco prima non aveva invece fermato il gioco per un'entrata molto simile di Ranocchia sullo stesso attaccante dell'Under 21.

26'- Altra palla rubata dall'Empoli a centrocampo, Croce arriva sul fondo ma sbaglia a dosare la forza del cross. 

25'- Guarin perde palla a centrocampo, Verdi lancia lungo per Pucciarelli ma D'Ambrosio è bravissimo a chiudere in acrobazia.

23'- Podolski cambia gioco per Hernanes, che rientra sul sinistro e prova il tiro; Sepe è bravo a distendersi e bloccare la sfera.

Match molto intenso in questi primi venti minuti. 

19'- Primo calcio d'angolo guadagnato dall'Inter. Palacio stacca in anticipo sul primo palo, ma Croce rimpalla il pallone e poi Sepe è bravo a bloccare il pallone in tuffo.

17'- Handanovic esce al limite dell'area per anticipare Pucciarelli. Che rischio per il portiere sloveno.

16'- Punizione dalla trequarti per l'Inter. Podolski mette al centro, ma Doveri fischia un fallo a favore della difesa.

14'- Continua l'Empoli a mantere il possesso palla, sostenuto dal proprio pubblico. Molto attenta la difesa dell'Inter, con Ranocchia e Vidic in controllo su Pucciarelli e Mchedlidze.

Primi 10 minuti nettamente a favore dei padroni di casa, costantemente nella metà campo nerazzurra.

9'- Ancora Empoli in avanti, con Hysaj che arriva al cross, ma calcia troppo forte. Intanto Mchedlidze resta a terra in area.

6'- Si fa vedere anche l'Inter, ma D'Ambrosio sbaglia la misura del passaggio verso Palacio.

5'- Grande giocata di Hysaj, che si libera al limite e fa partire il destro. Grande parata di Handanovic in tuffo che salva i suoi.

4'- Bella partita fino a questo momento. Adesso le squadre si fronteggiano a centrocampo. 

2'- Il primo fallo del match è di Campagnaro, che stende Valdifiori. 

2'- Grande inizio di partita. Adesso è Podolski ad andare via sul fondo e mettere il cross al centro. Attento Tonelli a sventare la minaccia.

1' - Empoli subito in avanti con Verdi che viene murato al limite dell'area da Guarin. 

18.00 - Ci siamo!!! Doveri fischia l'inizio del match!! Primo pallone della partita giocato dall'Inter!

17.55 - Squadre che si apprestano a fare il loro ingresso in campo. Si è riempito il Castellani di Empoli. Gran bella cornice di pubblico questa sera per il match che apre l'ultima giornata del girone d'andata della Serie A Tim!

17.50 - Mancano ormai 10 minuti all'inizio del match. Al Castellani si parla soltanto dell'esclusione di Tavano e Maccarone, ma Sarri avrà avuto i suoi motivi per attuare questa scelta. In difesa preferito un centrale come Barba ad un terzino puro come Laurini; probabilmente il tecnico dell'Empoli vuole molta attenzione in fase difensiva, soprattutto sulla corsia di Podolski.

17.45 - Samir Handanovic è intervenuto nell'immediato pre-partita ai microfoni Sky. Ecco quanto rilasciato dal portiere dell'Inter: "Penso che in Serie A tutte le partite siano pericolose. Oggi incontriamo una squadra davvero organizzata, soprattutto sui calci piazzati. Dobbiamo stare davvero molto attenti, perchè l'Empoli è stato bravo a fare risultato anche contro squadre forti. Che giochi Andreolli, Vidic o Ranocchia per me non cambia molto; ci alleniamo anche per questo".

Squadre in campo per il riscaldamento mentre il Castellani va pian piano riempendosi

17.35 - I nerazzurri, che hanno vinto solo 1 delle ultime 5 trasferte, si sono aggiudicati le ultime 5 sfide contro l'Empoli, mettendo a segno 10 gol, con una media di due reti a partita.

17.30 - Squadre arrivate al Castellani. I fotografi approfittano per fare un selfie con il grande Javier Zanetti

17.25 - Nessuna sorpresa invece nell'Inter. Mancini schiera il suo 11 migliore, preferendo Podolski ed Hernanes a Kovacic e Shaqiri. Torna dal primo minuto Ranocchia che sarà affiancato da Vidic.

Inter - (4-2-3-1): 1 Handanovic; 14 Campagnaro, 15 Vidic, 23 Ranocchia, 33 D'Ambrosio; 13 Guarin, 18 Medel; 88 Hernanes, 8 Palacio, 11 Podolski; 9 Icardi.

17.20 - Partiamo dai padroni di casa. Sarri lascia a sorpresa in panca sia Tavano che Maccarone, preferendogli Mchedlidze e Pucciarelli. In difesa Barba preferito a Laurini.

Empoli - (4-3-1-2): 33 Sepe; 19 Barba, 24 Rugani, 26 Tonelli, 23 Hysaj; 88 Vecino, 6 Valdifiori, 11 Croce; 18 Verdi; 9 Mchedlidze, 20 Pucciarelli.

17.15 - Diramate le formazioni ufficiali del match che apre l'ultima giornata del girone d'andata della Serie A.

17.10 - Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live e di Empoli - Inter (18.00), incontro valido per la 19° giornata della Serie A 2014/2015. Siamo al giro di boa, ultimo turno del giro d'andata, l'Inter di Mancini scende in campo al Castellani con l'obiettivo di confermare quanto di buono visto con il Genoa e rafforzare la candidatura al terzo posto, utile per la qualificazione ai preliminari della prossima Champions. Di fronte l'Empoli di mister Sarri, squadra apprezzata per gioco e cuore, attualmente fuori dalla zona retrocessione con i 18 punti messi in cascina in questa prima parte di stagione.

Il momento - L'Inter giunge alla terza gara dell'anno con il vento alle spalle. Quattro punti raccolti - pari in rimonta allo Stadium e vittoria rotonda con il Genoa a San Siro - e tanta autostima, grazie all'indiscusso influsso di Roberto Mancini. L'obiettivo chiaro e definito è il terzo posto e in quest'ottica procede anche la campagna acquisti. Tanti nomi in discussione, due già a Milano, per ora in prestito, in attesa degli eventi. Dalla gara col Genoa Mancini propone il suo modulo, il 4-2-3-1, con tre interpreti alle spalle di Icardi. Con il Grifone, Palacio e Podolski, confermati oggi, in attesa del miglior Shaqiri. Mano del tecnico anche l'inserimento di Guarin davanti alla difesa. Aldilà del campo, è il nuovo approccio, l'impronta positiva, il vero segnale di demarcazione rispetto ai mesi di Mazzarri. 

Due i casi che agitano la vigilia nerazzurra. Osvaldo e M'Vila sono prossimi all'addio. Entrambi non si allenano con il gruppo e non fanno più parte del progetto. Non rientrano tra i convocati per la gara e ad oggi pochissime sono le occasioni per vederli in futuro all'Inter. M'Vila è pronto alla rescissione - Inter e giocatore già d'accordo, si attende il Rubin - mentre per Osvaldo si valutano possibili offerte, senza escludere, anche nel caso dell'attaccante la rottura totale. 

L'Empoli, come detto, è per ora in una posizione tranquilla, ma la terz'ultima è a 15 punti, quindi solo 3 dietro. Massima allerta e ogni gara che diventa importante per racimolare qualcosa. In casa, l'Empoli sgambetta spesso anche squadre di rango, vedi il Milan, lecito quindi attendersi partita equilibrata, almeno a tratti. Nell'ultimo turno, sconfitta di misura a Marassi contro la Samp. Uomo partita un nome noto in città, Eder. Un solo punto quindi nel 2015, quello raccolto al rientro in campionato col Verona, in una partita dalle emozioni risicate. 

Conferenza stampa - Mancini davanti ai microfoni mantiene alta l'attenzione, senza sottovalutare una squadra come l'Empoli. Il tecnico svia temi scottanti, vedi Osvaldo, e lascia aperte le scelte riguardanti l'undici titolare "Devo ancora sciogliere qualche dubbio. Uno in difesa, dove a differenza del Genoa abbiamo tre centrali col ritorno di Ranocchia, uno a centrocampo e l'altro nel tridente offensivo. Se voglio qualcosa in più da Kovacic? Come qualcosa? Ha dato ancora molto poco per quelle che sono le sue potenzialità. Shaqiri ha più dei 3-4 minuti di autonomia della scorsa settimana. Ha lavorato bene ma non ha ancora i 90' nelle gambe. Dove vedo meglio Hernanes? Può fare tutti i ruoli da centrocampo in su ma ha ancora un piccolo problemino e fatica a trovare la condizione. M'Vila ha bisogno di giocare e non posso dargli questa possibilità. Vedremo cosa deciderà di fare. Se bloccherei un passaggio di Osvaldo alla Juve? Per lui cercheremo di trovare la soluzione migliore. Che non è più all'Inter? Questa è una vicenda di famiglia e non mi sembra giusto parlarne. Mercato in entrata? Potrebbe servirci un centrocampista che possa giocare anche in Europa League".

Sarri "È il peggior momento per affrontare l'Inter - si legge sul sito ufficiale del club azzurro (empolicalcio.net) -: con i nuovi arrivi e il cambio dell'allenatore sono molto cresciuti e per me adesso sono ai massimi livelli. Domani ci vorrà un Empoli con la giusta faccia: una squadra che vada in campo senza paura, consapevoli che gli avversari sono sì più forti di noi ma allo stesso tempo non dobbiamo piangerci addosso altrimenti la gara è persa in partenza. Ci vorrà anche un pizzico di follia per metterli in difficoltà: quando saremo noi in possesso palla dobbiamo dare gran ritmo e avere una grande intensità difensiva, visto che rispetto alle ultime gare casalinghe arriverà una squadra che certo non si chiuderà dietro. Saponara? Sono contento è un giocatore che stimo di talento e che stimo molto anche a livello umano. Spero che qui trovi il modo di rilanciarsi come merita. Inoltre, con il suo arrivo, potremmo anche pensare a qualche modulo alternativo. Ma adesso si deve solo pensare solo alla gara di domani".

Capitolo mercato - L'Inter continua la caccia al centrocampista centrale. Mario Suarez è il preferito e l'Atletico apre alla cessione. Si lavora sul prestito con diritto di riscatto, 1+13, ma a Madrid si parla anche di una possibile opzione per Icardi, tra i papabili partenti in caso di mancata terza piazza. Un passo indietro Lucas Leiva, Diarra e Thiago Motta. Per le uscite si resta a centrocampo. Khrin, Kuzmanovic su tutti, davanti il giovane Puscas, per Mbaye duello Cesena  - Bologna. 

Giornata importante ieri per l'Empoli. Il club guidato da Sarri riabbraccia Saponara, esploso proprio ad Empoli, prima di un balzo verso l'alto chiuso sul più bello. Dopo l'ottima impressione destata l'anno passato, il calciatore, quasi mai utilizzato, si è perso, finendo mestamente ai lati del mondo Milan. Ora un passo indietro per ritrovare la giusta via. 

Probabili formazioni - In casa Inter, Mancini sembra aver sciolto i dubbi della vigilia. Confermata in difesa la coppia Vidic - Andreolli, con Campagnaro e D'Ambrosio terzini e Ranocchia, di rientro, in panchina. A protezione della retroguardia ancora Medel e Guarin, fuori Kuzmanovic, sulla trequarti Kovacic, brillante in allenamento, vince il ballottaggio con Hernanes, mentre Podolski e Palacio si pongono ai lati di Icardi. Shaqiri parte dalla panca, in atteso del probabile debutto dal primo minuto in Coppa Italia. Confermata la lunga squalifica a Juan, che ieri è esploso via facebook, criticando l'atteggiamento di Chiellini. Ancora assente Jonathan, impegnato in Coppa d'Asia Nagatomo. 

Sarri prepara il consueto 4-3-3. Difesa disposta a 4, con il gioiello Rugani in compagnia di Tonelli. A completare il reparto Hysaj e Laurini. In mezzo Valdifiori, Vecino e Croce, tridente con il giovane Verdi a ispirare vecchie volpi come Tavano e Maccarone. Unico ballottaggio in casa Empoli tra Tavano e Pucciarelli. Squalificato Mario Rui.  

FC Internazionale Milano