Inter-Empoli, le ultime

Stasera alle 20,45 va in scena allo stadio "Giuseppe Meazza" la sfida tra Inter ed Empoli. I nerazzurri vogliono chiudere col sorriso questa stagione alquanto deludente e sperare in una quasi impossibile impresa di centrare l'Europa League; i toscani, invece, ampiamente salvi, mirano a chiudere in bellezza questa fantastica annata.

Inter-Empoli, le ultime
Inter
Empoli
Inter: (4-3-1-2) Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Brozovic, Medel, Kovacic; Hernanes; Icardi, Palacio
Empoli: (4-3-1-2) Bassi; Hysaj, Tonelli, Rugani, Laurini; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; Pucciarelli, Mchedlidze

L'Inter ha ancora una residua speranza di andare in Europa League: deve battere l'Empoli, e sperare nella sconfitta della Samp contro il Parma. Dato che al Genoa è stata negata definitivamente la licenza per giocare in Europa, il miracolo è ancora possibile. La squadra di Sarri punta invece ad una vittoria per chiudere al meglio questo campionato nel quale si è distinta in qualità di una delle migliori sorprese. Per alcuni giocatori, Valdifiori e Rugani in primis, potrebbe essere l'ultimo match in maglia azzurra.

INTER - Mancini dovrebbe optare per il consueto 4-3-1-2. Tra i pali giocherà Handanovic, il quale potrebbe anche salutare in estate, mentre in difesa agiranno Nagatomo sulla destra al posto dello squalificato D'Ambrosio e Juan Jesus a sinistra, con al centro Ranocchia e Vidic. Il tecnico di Jesi si aspetta una importante reazione da parte del pacchetto arretrato nerazzurro, il maggiore tallone d'Achille dell'Inter 2014/2015. Passando a centrocampo il regista sarà il solto Medel, uno dei migliori di quest'anno quanto a grinta e impegno in campo. Al suo fianco spazio ai croati Brozovic e Kovacic. Quest'ultimo, che molto bene ha fatto in quest'ultimo mese e mezzo, è al centro di insistenti voci di mercato che lo vogliono lontano da Milano. Sulla trequarti giocherà Hernanes, uno dei più in forma. Ancora panchina per Shaqiri, dunque. In attacco la solita coppia Palacio e Icardi, con Mauro che in caso di doppietta raggiungerebbe il capocannoniere del campionato Luca Toni a 22 gol.

EMPOLI - Sarri deve fare a meno dello squalificato Massimo Maccarone. Probabile staffetta tra Tavano, poco utilizzato quest'anno, e Mchedlidze. Il fantasista sarà Saponara, il migliore dell'Empoli durante il girone di ritorno a suon di gol e assist. Il portiere sarà di nuovo Davide Bassi, preferito a Sepe in queste ultime giornate. I terzini saranno Hysaj e Laurini, che va a sostituire l'infortunato Mario Rui. Al centro Tonelli dovrebbe spuntarla su Barba per affiancare Rugani, il quale si appresta a disputare la sua ultima partita con l'Empoli. A centrocampo spazio a Valdifiori, un altro pronto a lasciare la Toscana, nel ruolo di playmaker. Le mezzale saranno Croce, fedelissimo di Sarri e anch'egli artefice di un ottimo campionato, e l'ex Fiorentina e Cagliari Matias Vecino.


Share on Facebook