Kondogbia, è Inter!

I nerazzurri chiudono un'operazione di livello assoluto e beffano il Milan dopo una due giorni di continue trattative.

Kondogbia, è Inter!
Kondogbia, è Inter!

Giunge dal Principato la notizia che scuote il calciomercato italiano. L'Inter chiude per Geoffrey Kondogbia, centrocampista del Monaco, associato nelle scorse settimane alle migliori squadre d'Europa. Due giorni tra carte e incontri, rinvii e ipotesi, Milan e Inter al gran ballo delle trattative. Sul piatto 35 milioni, un esborso economico ingente, in linea con il passato. Uno schiaffo alle leggi del Fair Play Finanziario, l'Italia del calcio vuol tornare protagonista in Europa, Thohir accontenta Mancini e recluta per la nuova Inter un giocatore di prospettiva, in ascesa, abituato ai grandi palcoscenici. 

Kondogbia, a dispetto della giovane età, è in grado di fare la differenza. Dotato di grande forza fisica, garantisce un apporto in termini di personalità decisivo in una mediana titubante come quella nerazzurra. 

L'affondo dell'Inter nella serata di ieri. Galliani incontra il Monaco per scongiurare il ritorno dell'Inter, alza l'offerta, spostando l'ingaggio a cifre altisonanti, Mancini confida nella volontà del giocatore e l'Inter in serata si avvicina. Parole di rito, smentite del caso, questa mattina l'incontro, decisivo. 

Cinque anni di contratto, 4 milioni a stagione, lunedì previste le visite mediche. 

L'arrivo di Kondogbia non chiude le porte a Imbula. L'Inter è pronta a mantenere fede all'accordo con l'OM. Circa 20 milioni per il ventiduenne reduce dalle meraviglie in Ligue 1. Kondogbia - Imbula, la cerniera del futuro, uno scacco all'Italia, un avviso all'Europa. L'Inter prende forma, non senza qualche sacrificio. Da Miranda a Murillo, fino a Kondogbia, fari ora accesi su Kovacic. Il Liverpool preme e un doloroso saluto appare necessario per completare un mercato con i fiocchi. 

FC Internazionale Milano