Inter - Imbula, siamo ai dettagli

Prestito con obbligo di riscatto, l'Inter chiude per il giovane centrocampista.

Inter - Imbula, siamo ai dettagli
Inter - Imbula, siamo ai dettagli

Giannelli Imbula è pronto a vestire la casacca dell'Inter. Manca l'ufficialità, attesa in serata, ma l'accordo, tra Inter e Marsiglia, è totale. L'Inter acquista il centrocampista in prestito oneroso, 1 milione, con riscatto obbligatorio, previsto per la prossima estate, fissato a 19 milioni. 

Mancini ha quindi il secondo tassello in mediana da affiancare a Geoffrey Kondogbia. Si spengono le sirene su nomi meno altisonanti, il cosidetto "usato sicuro". Tramonta per Felipe Melo l'ipotesi nerazzurra, mentre Thiago Motta è a un passo dall'Atletico. 

Per Imbula un contratto su base quadriennale, un investimento importante che testimonia la volontà del club di costruire un gruppo non solo per la stagione a venire. L'Inter vuole tornare competitiva con effetto immediato, ma soprattutto vuole gettare le basi per il futuro, da qui la scelta di puntare su prospetti importanti a livello economico, ma di sicuro affidamento per un periodo prolungato. 

La chiave di volta, nella trattativa Imbula, dopo l'apertura del Marsiglia a una soluzione di prestito. L'Inter, limitata dai milioni versati al Monaco per Kondogbia, e costretta a ritoccare altri settori di campo, non può permettersi un secondo esborso significativo, in sostanza un secondo investimento a titolo definitivo. L'occasione prestito è propizia e consente ai nerazzurri di ridisegnare il cuore della squadra. 

Vicino al trasferimento a Milano anche Montoya. L'agente ammette il buono stato dell'operazione e dalla Spagna danno l'affare per certo. 8 milioni, questo quanto scucito dal Barcellona all'Inter. Formula, anche qui, particolare. Possibile un prestito biennale, con successivo riscatto. 

Fonte Sky Sport

FC Internazionale Milano