Inter, buona la prima. Mancini: "Shaqiri? Qualcuno andrà ceduto"

Prima uscita stagionale vincente per i nerazzurri. Il tecnico a fine partita: "Quest'anno la rosa sarà di 25 giocatori, se qualcuno restasse fuori dalla lista non sarebbe giusto"

Inter, buona la prima. Mancini: "Shaqiri? Qualcuno andrà ceduto"
Inter, buona la prima. Mancini: "Shaqiri? qualcuno andrà ceduto"

Nella prima uscita stagionale, l'Inter ha vinto 4-3 contro il Kickers Stoccarda. Dopo essere andata in vantaggio di quattro gol nel primo tempo (doppietta di Palacio, Icardi e Brozovic), ne subisce tre nella ripresa, vittima dei tanti cambi decisi da mister Roberto Mancini, ma anche delle disattenzioni in difesa che hanno accompagnato la squadra nerazzurra nella passata stagione. Debutto per l'attesissimo Kondogbia.

Roberto Mancini, al termine dell'amichevole a Riscone di Brunico, ha risposto alle domande dei giornalisti presenti: "Errori in difesa? Mi interessava vedere la fase offensiva e di gioco. Abbiamo fatto degli errori, ma ci sta, è normale, hanno lavorato tanto.Le trattative non sono facili, sono trattative complicate, bisogna vedere quella che per prima può andare avanti bene, senza intoppi Santon e Shaqiri? Quest'anno la rosa sarà di 25 giocatori, se qualcuno restasse fuori dalla lista non sarebbe giusto. Fosse per me li terrei tutti, ma non vogliamo tenere qualcuno che non potrà mai giocare. Shaqiri è un po' affaticato. Come ho già detto la lista ristretta a 25 giocatori costringerà qualcuno ad andare via, anche se a malincuore. E' chiaro comunque che un giocatore deve essere contento della sua eventuale prossima destinazione. Capisco che lasciare l'Inter è sempre difficile, motivo per il quale non sono affatto infastidito se qualche giocatore rifiuta qualche squadra. "

Capitolo Ibrahimovic"Per il mercato vedremo come si metteranno le cose, ma c'è ancora tempo per poter lavorare. Ibrahimovic è sicuramente un grande giocatore, ma di sicuro questo non vuol dire che arriverà all'Inter. Se ci fosse la possibilità sarebbe sicuramente interessante, ma è un attaccante del PSG e mi sembra difficile che se ne voglia privare. Kovacic? Sarà dell'Inter. Gnokouri? Migliora sempre. Le amichevoli sono organizzate anche per questo motivo, cercare nuove soluzioni. Kondogbia si allena da troppo poco, l'ho messo in campo solamente per il pubblico. Montoya invece ha qualche allenamento in più. Anche se abbiamo giocato contro una squadra di categoria inferiore queste partite estive non sono mai facili. Ho visto buone cose nel primo tempo, non mi è piaciuto invece come sono andate le cose nella ripresa" Mancini conclude così: "Salah o Jovetic? Abbiamo scherzato in conferenza su Salah ma non si sa ancora di che squadra sia, se della Fiorentina o del Chelsea. Se dovesse essere sul mercato ci interesserebbe. Fiducioso per l’arrivo di Perisic? Ci sono molti giocatori che ci interessano - ammette -, ma sono di altre squadre quindi vanno condotte delle trattative, alcune molto complesse".

FC Internazionale Milano