Inter all'esame Real, in campo i big

La squadra di Roberto Mancini, dopo l'ampissimo turnover effettuato nel derby contro il Milan, affronta il Real Madrid di Benitez, reduce dalla bella vittoria contro il Manchester City.

Inter all'esame Real, in campo i big
Inter all'esame Real, in campo i big

Procede tra colpi di mercato ed amichevoli di prestigio la lunghissima estate cinese dell'Inter di Roberto Mancini, che sfregatosi le mani per l'acquisto di Stevan Jovetic, che in giornata effettuerà le visite mediche di rito, si prepara nell'International Champions in corso d'opera in Cina ad affrontare il Real Madrid di Rafael Benitez

Tra una sgambata e l'altra, la preparazione al campionato del riscatto della squadra neroazzurra, procede con più stop del previsto, ed anche se contro il Bayern la squadra ha lottato sebbene la sconfitta finale per 1-0, la sfida con il Milan ha destato qualche turbolenza di troppo, nonostante l'ampissimo turnover effettuato dall'ex allenatore del Manchester City e della Fiorentina. Le parole di Mancini tendono ovviamente a stemperare l'atmosfera, preservando i calciatori da eventuali infortuni evintando loro di giocare tre sfide nel giro di otto giorni, che li avrebbero potuti esporre ad infortuni e noie muscolari. 

In campo dunque per affrontare i galacticos reduci dal poker al City tutti i migliori. La squadra sarà presumibilmente quella vista contro il Bayern di Monaco. Dall'altra parte, Benitez e compagni, dopo la prima sconfitta contro la Roma, sono tornati a viaggiare su ritmi elevatissimi contro il City di Pellegrini, con le magie di Isco che hanno messo in ombra le prime polemiche verso l'ex allenatore del Napoli. 

Probabili formazioni

L'Inter scenderà in campo con la formazione titolare: fra i pali dovrebbe tornare Samir Handanovic, mentre la linea difensiva dovrebbe essere composta da Montoya sulla destra, Murillo o Juan Jesus assieme a Ranocchia centralmente e D'Ambrosio al posto di Demarco sulla sinistra. La mediana è quella che sta facendo progressi e che Mancini sta testando con più continuità dall'inizio del ritiro: Brozovic e Kondogbia a protezione di Kovacic che agirà da playmaker. In attacco ci sarà il duo Palacio-Icardi con Hernanes a supporto dietro di loro. 

Il Real Madrid dovrebbe scendere in campo con l'ultima formazione vista con il Manchester City. Fra i pali ci sarà Keylor Navas, mentre a comporre la linea difensiva saranno Danilo, che ha impressionato positivamente in queste prime due gare, Varane, Ramos e Marcelo. In attacco il riferimento centrale sarà Jesé, con Benzema pronto a partire dalla panchina, con Ronaldo dietro affiancato da Isco centralmente e Bale sulla destra. La cerniera centrale sarà composta da Kroos e Casemiro. 

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Montoya, Ranocchia, Murillo, Santon/D'ambrosio; Brozovic, Kovacic, Kondogbia; Hernanes; Palacio, Icardi.

Real Madrid (4-2-3-1): Navas; Danilo, Varane, Ramos, Marcelo; Casemiro, Kroos; Bale, Isco, Ronaldo; Jesé.

FC Internazionale Milano