Inter: derby alla 3^ giornata, ma l'inizio è favorevole

Calendario equilibrato per la squadra di Mancini. L'inizio soft favorisce il lavoro del tecnico, pericoli dalla sesta giornata.

Inter: derby alla 3^ giornata, ma l'inizio è favorevole
Inter, derby alla 3^ giornata, ma l'inizio è favorevole

La nuova Serie A sboccia dall'Expo milanese. In una serata di festa, trova vita il calendario della prossima stagione e, al termine, scattano i primi bilanci. Roberto Mancini può ritenersi soddisfatto, perché l'inizio è per l'Inter accomodante. Un solo scoglio di rilievo - Milan alla terza giornata - quattro incontri sulla carta alla portata. I nerazzurri inaugurano la stagione a San Siro con l'Atalanta, per continuare il cammino con Carpi, Milan, Chievo e Verona. Poter godere di un periodo di "apprendistato" può giovare a un gruppo rivoluzionato dal mercato estivo.

Prime risposte dalla sesta all'ottava giornata. Il trittico è da brividi e pone l'Inter di fronte a un esame di maturità. Incontro casalingo con la Fiorentina, volo a Genova per sfidare l'amico Zenga e in chiusura derby d'Italia con la Juventus di Allegri.

Dopo le insidiose trasferte di Palermo e Bologna, si torna a casa per uno scontro ad alta quota con la Roma di Garcia, siamo alla decima giornata. Mancini, al giro di boa, può tirare le somme, prima di far visita al Torino di Ventura e di sfidare a Milano la matricola Frosinone.  

Due incontri di spessore in questo frangente: alla 14^, Inter al san Paolo con il Napoli, alla 17^, i nerazzurri ospitano la Lazio di Pioli. Prima della partita con i bincocelesti, Genoa (in casa) e Udinese (fuori). Il finale è in discesa, con la trasferta di Empoli e la gara casalinga con il Sassuolo.

FC Internazionale Milano