Inter, Palacio nuovo partner di Tevez?

Per l'attaccante argentino si profilerebbe un ritorno in patria al Boca Juniors.

Inter, Palacio nuovo partner di Tevez?
Ultima stagione con la maglia dell'Inter per Palacio?

Per Rodrigo Palacio, 34 anni il prossimo febbraio, arrivato dal Genoa nella stagione 12/13 per 12 milioni di euro, si sta prospettando un inizio di stagione "difficile". Per El Trenza il Corriere dello Sport sembra ipotizzare un possibile approdo in Primera División, in particolare un ritorno al Boca Juniors. Prime due partite di sacrificio e dedizione per l'intera ora e mezza di gioco, terza partita (derby) un po' sottotono durante i 18' minuti concessigli dal mister Mancini. Diventa normale, a questo punto, iniziare a guardare al futuro. 

Nello schema manciniano che va dal 4-3-3 al possibile 4-2-3-1 o al 4-3-1-2 utilizzato in questo inizio di campionato, considerando che un posto sia riservato al capitano ovvero Mauro Icardi (22 anni) su cui l'Inter ripone moltissime speranze, i posti a disposizione risultano essere solo due. Inoltre, con "l'esplosione" e lo stato di forma in crescita mostrato da Stevan Jovetíc (25 anni) e gli sforzi fatti per arrivare all'esterno d'attacco (20 milioni al Wolfsburg) tanto bramato dal mister ovvero il croato Ivan Perisíc (26 anni), per Don Rodrigo non sarà facile trovare spazio come nelle stagioni precedenti, quando era un punto cardine dell'attacco neroazzurro. Le ultime ore di mercato hanno portato alla Pinetina il serbo Adem Ljajic (23 anni) e non si perda d'occhio il giovane Rey Manaj (18 anni). L'importanza di Palacio non si può discutere, il ruolo di vice-Icardi spetta a lui, ma con un contratto in scadenza a giugno 2016 e nessuna voce riguardante il rinnovo, la sua posizione rimane in "bilico".

Si vocifera di un trasferimento sin dalle prime battute della sessione invernale di mercato (scenario molto difficile), ma in estate chi lo sa. Potrebbe essere lui il secondo colpo del presidente del Boca Angelici, il quale vorrebbe costruire una nuova coppia d'attacco formata da lui e dall'apache Tevez (passato in estate dall Juventus al Boca), in vista delle elezioni presidenziali. Si dice che Palacio non avrebbe problemi per un trasferimento in estate, molto più difficile un suo addio nell'immediato futuro, per la stima che nutre Mancini nei suoi confronti. La formula probabile dovrebbe essere un trasferimento definitivo pagabile in denaro o in giocatori, come per Tevez. È appena terminata la sessione estiva, ma il mercato non si ferma mai...