Inter, Kondogbia: "Scudetto? Sì, possiamo. L'Inter un sogno diventato realtà"

Il giovane centrocampista francese risponde alle domande dei tifosi su Twitter con #askKondogbia: "I tifosi sono appassionati ed affettuosi"

Inter, Kondogbia: "Scudetto? Sì, possiamo. L'Inter un sogno diventato realtà"
Inter, senti Kondogbia: "Scudetto? Sì possiamo. L'Inter un sogno diventato realtà"

Ti auguro di diventare il leader dell'Inter: "Cercherò di fare il meglio per essere all'altezza della tua richiesta e fare il bene dell'Inter". Così Geoffrey Kondogbia risponde ad una delle domande pervenute sull'account ufficiale F.C. Internazionale con l'hastag #askKondogbia.

"L'Inter è un grande club, un sogno diventato realtà, passione internazionale. Sì sono stato accolto da subito molto bene ad Appiano ed in questi mesi ho legato con tutti, in particolare con Biabiany e Gnoukouri. Un giocatore dell'Inter che mi ha impressionato? Dico Murillo". Parole molto chiare quelle del francese che afferma: "Non ho idoli, bensì dei modelli ai quali mi ispiro ovvero: Vieira, Diaby e Yaya Touré. Come mi ha convinto Mancini? Con un progetto serio, di squadra, che sta iniziando a dare i suoi frutti. Fa sempre piacere essere coinvolto e fare parte di un grande club come l'Inter" - aggiungendo - "Mi sto ambientando al calcio italiano, qui si lavora molto di più dal punto di vista tattico, ritengo che dopo Francia e Spagna, l'Italia mi può completare."

E sull'attuale cammino della squadra il "Kondo" non ha timore a confermare obiettivi di primo piano: "Si può arrivare in alto. Dobbiamo impegnarci al massimo, sono convinto che possiamo ottenere ottimi risultati, come lo scudetto. C'è ancora molto da lavorare, ma se lo facciamo bene, possiamo."

In conclusione, alla domanda di definire l'Inter con tre parole, risponde: "Famiglia, Triplete, unica".


Share on Facebook