Inter - Sassuolo, esame di maturità

L'ultima partita del girone d'andata vede i nerazzurri ospitare il Sassuolo in un Meazza che avrà 40.000 e più spettatori.

Inter - Sassuolo, esame di maturità
Verso Inter-Sassuolo

Dopo la vittoria per 0-1 ad Empoli nel turno infrasettimanale, che ha permesso ai ragazzi di Mancini di mantenere la vetta solitaria, l'Inter sfida il Sassuolo nella prima partita domenicale. I neroverdi vengono da un risultato non entusiasmante contro il Frosinone, 2-2 al Mapei Stadium. Il Sassuolo è comunque la vera rivelazione di questo campionato, sesto in classifica a -6 dal quinto posto della Roma e con una partita in meno, in piena corsa per l'Europa League, e di certo non si farà problemi a dare del filo da torcere all'Inter. 

L'Inter deve fare a meno del solo Felipe Melo, ancora squalificato dopo la follia contro la Lazio, mentre il Sassuolo ha come indisponibili il lungodegente Terranova e Pellegrini, espulso nell'ultima gara, al suo posto giocherà con tutte le probabilità Missiroli, gli altri 10 dovrebbero essere i soliti di Di Francesco. Mancini invece sembra voler stravolgere l'11 titolare, probabilmente si giocherà con un centrocampo a due con i soli Medel e Guarin (il colombiano è nella lista dei convocati, ma soffre per un virus influenzale, in pre-allarme Brozovic) e poi Biabiany e Perisic dietro a Ljajic ed Icardi, in un inedito 4-2-4. Si prospetta quindi un'altra panchina per Jovetic.

STATISTICHE

I quattro precedenti di Serie A tra Inter e Sassuolo hanno prodotto un totale di 19 gol (16 dell’Inter).

Dopo avere perso senza segnare le prime tre sfide contro l’Inter, il Sassuolo ha vinto l’ultima per 3-1 lo scorso febbraio.

La squadra di Mancini ha perso l’ultima partita casalinga contro la Lazio, è dal maggio 2013 che non ne perde due di fila in casa in campionato.

Nove delle 12 vittorie in questo campionato per l’Inter sono arrivate con il punteggio di 1-0 (inclusa quella in casa dell’Empoli nell’ultima giornata). E in 14 delle 18 partite di questa Serie A ha segnato un solo gol.

Solo una volta nelle ultime 26 stagioni l’Inter ha subito così pochi gol (11) dopo 18 giornate di Serie A (11 nel 2007/08).

Pur con una gara da recuperare, dopo le prime 18 giornate il Sassuolo ha quattro punti in più rispetto allo scorso campionato e 14 in più rispetto alla sua prima stagione in Serie A.

Fuori casa il Sassuolo ha vinto solo una delle ultime sei gare di campionato: due pareggi e tre sconfitte completano il parziale per i neroverdi.

Mauro Icardi ha segnato quattro gol nei due precedenti di Serie A giocati finora contro il Sassuolo – solo alla Juventus (sei) ha segnato di più.

Quattro anche i gol per Nicola Sansone nelle cinque partite di campionato giocate finora contro l’Inter: i nerazzurri sono la sua vittima preferita in Serie A.

Quattro degli ultimi sei gol dell’Inter portano la firma di Mauro Icardi, che ha segnato il suo ottavo gol in questo campionato al tiro numero 12 nello specchio in questa Serie A.

LE PROBABILI FORMAZIONI - Inter (4-2-4): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles; Guarìn ,Medel; Perisic, Biabiany, Icardi, Ljajic. All.: Mancini

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel, Sansone. All.: Di Francesco

 




 

FC Internazionale Milano