Inter - Chievo Verona in Serie A 2015/2016 (1-0)

Inter - Chievo Verona in Serie A 2015/2016 (1-0)
Inter
1 0
ChievoVerona
Inter: (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Murillo, Miranda, Telles; Brozovic, Medel, Kondogbia; Eder (82' Ljajic), Icardi, Palacio (77' Juan Jesus). All. Mancini.
ChievoVerona: (4-3-1-2): Seculin; Frey, Cesar, Spolli, Gobbi; Rigoni, Radovanovic, Pinzi (57' Castro); Birsa (71' Mpoku); Pellissier, Inglese. All. Maran.
SCORE: 1-0, Icardi, 48'.
ARBITRO: Paolo Valeri. Ammoniti: Rigoni 4', Pellissier 30', Eder 53', Miranda 58', Spolli 69', Inglese 72', Castro 74', Nagatomo 75'.

22.52 - Per oggi è tutto, grazie per aver seguito anche questa serata di Serie A in compagnia di noi di VAVEL Italia. Io sono Stefano Fontana e vi raccomando di rimanere sintonizzati su queste frequenze per il meglio del calcio e dello sport internazionale! Alla prossima, ciao!

22.49 - Vittoria che permette all'Inter di scavalcare la Roma, rimanendo dietro alla Fiorentina di un solo punto grazie alla vittoria dei Viola sul Carpi ottenuta con il gol di Mauro Zarate al novantatreesimo. Quota 44 per i nerazzurri, che continuano la corsa al terzo posto e rimangono a -9 dalla vetta.
Male il Chievo invece, che mantiene il +8 sulla zona retrocessione, ma vede risalire Frosinone e Verona che ottengono due vittorie casalinghe (la prima assoluta in campionato per i veneti). 27 per il Chievo, 19 per le due neopromosse.

22.43 - Partita senza storia dal primo minuto, con un'Inter paziente e solida che ha saputo scardinare in apertura di secondo tempo la pur ottima difesa ospite. Grandissima partita di Nagatomo, factotum, da una parte e del secondo portiere Seculin dall'altra, che ha decisamente evitato un passivo peggiore. Bene anche gli attaccanti dell'Inter molto votati al sacrificio, un po' assente il Chievo che ha subito fino al novantesimo.

22.37 FISCHIA VALERI! FINISCE 1-0 A SAN SIRO! Nel finale proteste veementi del Chievo per un presunto tocco di mano di Juan Jesus, dopo il fischio scintille tra Maran e la panchina interista, subito sedate dal quarto uomo.

90+2' - Provvidenziale il solito Nagatomo che corona la sua prestazione maiuscola togliendo palla a M'Poku che sarebbe potuto diventare pericoloso al limite.

90+2' - Quasi assedio del Chievo nella trequarti interista: ultimi minuti col fiato sospeso per San Siro.

90' - Tre minuti di recupero, mentre Felipe Melo entra per dare fisicità al finale, al posto di Brozovic.

88' - PELLISSIER! Buona triangolazione tra M'Poku e Costa sulla sinistra, con quest'ultimo che arriva al cross lungo col mancino: Pellissier può controllare sul secondo palo ma il suo sinistro schizza alto sopra la traversa.

87' - Ci prova il Chievo: Inglese riceve da Costa al limite e prova a girarsi col destro ma viene contrastato. 

85' - Palla lunga per Inglese che sulla destra si allaccia vistosamente con Juan Jesus: attenzione perchè l'attaccante del Chievo è ammonito.

84' - Juan Jesus allarga il gomito sulla testa di Pelliessier e Valeri lo sanziona. Punizione dalla trequarti.

82' - Gioco molto spezzettato in questa fase, cambia anche Sylvinho: pioggia di applausi per Eder che lascia il posto sulla fascia sinistra ad Adem Ljajic.

81' - Terzo cambio per il Chievo Verona: Filippo Costa prende il posto di Ivan Radovanovic.

79' - Super Seculin! SUPER SECULIN! Ancora corner, stavolta a staccare sul secondo palo è Murillo: la palla è piuttosto centrale ma molto potente, bravo il secondo portiere del Chievo a metterci i pugni.

78' - Miranda! Quasi girandosi di spalle il brasiliano impatta il cross lungo e per poco non buca Seculin, di nuovo bravissimo a tuffarsi alla sua sinsitra concedendo il secondo corner consecutivo.

78' - Altro buono spunto di Eder che conquista un corner sulla fascia sinistra.

76' - Arriva anche per Sylvinho il primo cambio: copertura! Juan Jesus rileva Rodrigo Palacio che esce tra gli applausi.

74' - Brozovic guida il contropiede ma sbaglia l'ultimo passaggio che avrebbe liberato Nagatomo in area. Nel frattempo anche Castro finisce sul tabellino degli ammoniti per un fallo di mano che spezza la trama degli avversari.

72' - In campo M'Poku che prende il posto di Valter Birsa, mentre Inglese finisce sul taccuino di Valeri per un gomito alto nello scontro aereo con Murillo.

70' - Brozovic! Doppia finta prima della conclusione del numero 77 che gira benissimo e sfiora l'incrocio dei pali davvero per una questione di centimetri!

69' - Si accende Eder! Scatto fulminante sulla sinistra che lascia sul posto Frey; l'oriundo converge al centro saltando secco anche Spolli che lo stende ai ventiquattro metri: punizione e cartellino giallo.

68' - Ancora pericolosa l'Inter! Tiro a giro di Eder deviato, che torna buono per Palacio che ancora una volta da posizione favorevole in area preferisce il passaggio: Icardi sul dischetto è contrastato da Spolli.

65' - ICARDI! CHE CHANCHE! ANCORA SUPER SECULIN! Stasera meraviglioso Nagatomo che ancora una volta porta palla accentrandosi e trova il filtrante di sinistro per Icardi che sullo scatto prende vantaggio su Spolli: appena oltre il limite dell'area arriva il destro di potenza che però il portiere ospite riesce ad alzare sopra la traversa.

63' - Nicolas Frey prova a farsi vedere in attacco: il cross dalla trequarti è però una telefonata ad Handanovic.

62' - Funziona sempre la catena di destra Nagatomo-Palacio: El treza arriva sul fondo e va giù, ma Valeri lascia correre accusandolo di aver accentuato la caduta.

60' - La punizione di Birsa si infrange sulla barriera; peccato, la posizione era molto molto invitante.

58' - Doppia ingenuità di Brozovic e Miranda: il primo perde palla nel disimpegno al limite dell'area, Inglese in pressing va via e viene steso dal difensore brasiliano. Ammonizione per Miranda.

57' - Primo cambio per Maran che vuole pareggiarla: Giampiero Pinzi lascia campo a Lucas Castro.

55' - ICARDI! TRAVERSA! TRAVERSA! Sugli sviluppi dell'azione il solito Nagatomo va via sulla destra e mette un cross teso per Icardi che stacca maestoso con la torsione in area piccola: Seculin era clamorosamente battuto, ma la palla si infrange sulla traversa!

55' - Palacio pecca ancora di altruismo: triangolo con Icardi e ingresso in area sulla destra, ma il tentativo di cross è ribattuto. Poteva calciare l'argentino!

54' - Dopo i tantissimi sforzi del primo tempo finalmente l'Inter ha sbloccato il risultato: si respira un clima migliore ora a San Siro.

52' - Errore in disimpegno della difesa del Chievo con Palacio che recupera palla in pressing: bravo Pinzi a fermarlo.

51' - Prova a rispondere il Chievo, ma l'Inter contiene bene sulla destra.

48' - ICARDIII! ICARDIIII! VANTAGGIO INTER! Palla dentro per Miranda, si scatena un pinball in area e la palla rimane lì: arriva Icardi che senza pensarci due volte insacca col destro alle spalle di Seculin! 1-0 Inter, la sblocca subito Icardi!

46' VIA! SI RIPARTE! RICOMINCIA INTER-CHIEVO A MILANO.

21.48 - Partita pronta a ripartire: in campo gli stessi ventidue.

21.38 - A voi alcuni scatti del primo tempo ed il riassunto delle statistiche dei primi quarantacinque minuti per Inter e Chievo.

21.35 - Al di là del risultato ottima partita dell'Inter che ha attaccato con continuità e buona pericolosità: almeno due volte decisivi gli interventi di Seculin su Icardi ed Eder. Particolarmente attivi e volenterosi Telles e Nagatomo, ma bene anche il tridente offensivo. Chievo che ha difeso molto bene ricacciando indietro i tentativi dei nerazzurri, ma raramente ha messo il naso fuori dalla metà campo.

21.32 - DUPLICE FISCHIO DI VALERI, FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO.

45' - Brozovic! Ultima occasione della prima metà di partita: buono scatto in profondità di Palacio che cambia gioco trovando il croato. Rasoiata di destro dalla distanza, palla di poco a lato.

45' - Non dovrebbe esserci recupero in questo primo tempo.

43' - Eder due volte dal limite, entrambe le volte murato da Spolli.

42' - Ennesimo corner del primo tempo per la formazione di casa, ancora allontanato.

41' - Aumenta di intensità l'inter che è nella trequarti del Chievo praticamente da tutto il match.

39' - EDER! FORSE LA MIGLIORE OCCASIONE DEL PRIMO TEMPO! Sugli sviluppi di un corner Medel scodella per l'ex-Samp che scatta dalla sinsitra verso la porta: arriva sul pallone ma il suo esterno destro da posizione molto ravvicinata è alto sopra la traversa.

37' - Ancora Nagatomo al traversone: non tocca nessuno se non Pinzi, vicino al fallo di mano. Valeri lascia correre e la palla è controllata dal portiere.

34' - Icardi prova il gol della domenica (o meglio del mercoledì) col destro da centrocampo: la palla è di poco lontana dal palo, ma comunque Seculin era in posizione.

33' - BROZOVIC! Sugli sviluppi di un corner è il croato a provarci col destro a giro, si allunga ancora bene Seculin che regala un secondo corner. Sul secondo calcio d'angolo svetta Icardi sul primo palo: colpo di testa incrociato che termina sul fondo.

31' - Incertezza di Seculin che va per bloccare il cross di Telles ma se la fa sfuggire: per fortuna la difesa scaligera riesce a spazzare.

30' - Secondo ammonito della partita: Sergio Pellissier trattiene vistosamente Kondogbia dopo aver perso palla a centrocampo.

28' - Punizione dalla trequarti per il Chievo: Birsa imbuca per Pellissier che sullo scatto travolge Miranda, nulla di fatto.

27' - Birsa prova il dribbling sulla destra ma perde palla e si sviluppa la transizione interista: è Kondogbia a concludere dalla distanza, ma la palla è altissima.

26' - Manca sempre l'ultimo passaggio ai nerazzurri: qui Icardi scodella lunghissimo dal limite e la palla si spegne sul fondo.

24' - Palacio! Buon dialogo con Eder, ma poi El Treza è troppo altruista: entrando in area cerca il passaggio nel mezzo invece che tirare verso la porta.

23' - Prova ad affacciarsi il Chievo: Miranda legge bene il pallone lungo diretto a Pellissier.

21' - Solo Inter fino ad ora! Qui è Eder a dialogare al limite con Palacio che apre bene sulla sinistra per Kondogbia: conclusione di potenza da meno di 15 metri e ancora ottima risposta coi piedi di Seculin.

18' - Abbiamo già visto parecchie volte in questi diciotto minuti scendere sulle fasce Nagatomo ed Alex Telles, e spesso e volentieri è Rodrigo Palacio a staccarsi per suggerire la profondità sul primo palo.

17' - Ancora Nagatomo sul fondo! Sembra avere il motorino in questo inizio di partita il giapponese! Il suo cross non è controllato bene da Palacio, ma i nerazzurri rimangono in possesso.

15' - Miranda! Che rischio! Allontana malissimo il difensore brasiliano regalando a Inglese in area: palla fuori per Birsa e traversone chiuso in corner da Handanovic.

14' - Nagatomo si prende una licenza poetica: sgroppata sulla destra e mancino dal limite dell'area: sfera alle stelle.

12' - ICARDI! E ANCORA SECULIN! Azione sviluppata da Kondogbia sulla sinistra: traversone basso che sfila senza tocchi fino a Brozovic sulla fascia opposta. Passaggio arretrato e detro di pura potenza di Mauro Icardi, con miracolo di Seculin che mette le mani sotto la traversa e chiude in corner. Ma ancora Inter vicina al vantaggio!

9' - Dopo i primi minuti di lievissima difficoltà è l'Inter a fare la partita. Dalla panchina a dare indicazioni Sylvinho, il secondo di Roberto Mancini squalificato dopo l'espulsione nel derby di domenica.

8' - EDER! CHE OCCASIONE! SUPER PARATA DI ANDREA SECULIN! Brozovic imbuca Icardi defilato sulla sinistra, grandissimo velo di Palacio ed è Eder a colpire praticamente un rigore in movimento: ci mette il piedone Seculin che salva il pareggio.

7' - Altro cross di Nagatomo che rientra sul mancino; non preciso, ma sulla ribattuta arriva Kondogbia che ci prova dalla distanza ma non centra il bersaglio. Nessun pericolo per Seculin.

5' - Adesso è l'Inter a provarci con il possesso insistito: la difesa ospite allontana bene in anticipo i due traversoni di Telles prima e Nagatomo poi.

4' - Traversone respinto, riparte Eder e Nicola Rigoni entra in ritardo: per Valeri è fallo tattico oltre che pericoloso, arriva il primo giallo del match.

4' - Murillo travolge Pellissier a centrocampo: punizione per il Chievo.

3' - Tentativo di manovra del Chievo che si risolve con un campanile controllato dal portiere interista.

1' - Subito Pinzi in pressing su Murillo: gamba alta in scivolata e punizione dal fondo per Handanovic.

1' VIA! Inizia Inter-Chievo!

20.45 - Saluti e foto di rito, Icardi e Pellissier, capitani, si avvicinano al sestetto arbitrale per il sorteggio.

20.43 - Tutto pronto, stanno per entrare in campo Inter e ChievoVerona!

20.38 - Dopo il pienone del derby, questa è la situazione a dieci minuti dal kick-off al Meazza.

20.35 - Live da San Siro: le squadre hanno appena utlimato il riscaldamento.

20.33 - Dieci minuti al via! Facciamo un piccolo tour nell spogliatoio dei padroni di casa.

20.27 - L'arbitro sarà il signor Paolo Valeri della sezione di Roma 2. Assistenti Marrazzo e Musolino, quarto ufficiale Vuoto, addizionali Celi e Di Paolo.

Chievo (4-3-1-2): Seculin; Frey, Cesar, Spolli, Gobbi; Rigoni, Radovanovic, Pinzi; Birsa; Pellissier, Inglese. All. Maran.

20.19 - Cambia rispetto alle previsioni della vigilia anche Maran: debutta con gli scaligeri Spolli al centro della difesa con Cesar; Frey sulla destra, Gobbi a sinistra. In mezzo al campo non c'è Castro: scelto al suo posto Pinzi con Radovanovic e Rigoni. Birsa di supporto a Sergio Pellissier e Inglese. Fuori Mpoku.

Inter (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Murillo, Miranda, Telles; Brozovic, Medel, Kondogbia; Eder, Icardi, Palacio. All. Mancini.

20.17 - Curiose le scelte di Mancini per le fasce difensive: Nagatomo va a destra! Alex Telles sarà a sinistra. Non riposa Brozovic: c'è lui con Medel e Kondogbia. Panchina sì, invece, per Perisic e Jovetic: campo a Mauro Icardi e Rodrigo Palacio con Eder.

20.14 - Come promesso: ecco le formazioni ufficiali di Inter e Chievo!

Miranda: "Questa deve essere la partita del cambiamento, guardiamo avanti perchè veniamo da due partite non buone. Dobbiamo giocare tranquilli senza pensare al passato."

Ivan Radovanovic: "L'Inter è una grande squadra con grandi giocatori, ma venderemo cara la nostra pelle. Tranquilli per la classifica? No, non siamo tranquilli perché abbiamo subito otto gol in due partite. C'è molta pressione, come su di loro, ma forse su di noi di più."

20.10 - Eccoci collegati! Poco più di trenta minuti al via! Prima delle formazioni ufficiali, arrivano le parole dei protagonisti ai microfoni di Sky.

Buongiorno a tutti! Benvenuti su VAVEL Italia per un nuovo appuntamento con le nostre dirette scritte. Stasera è in campo il turno infrasettimanale di Serie A! Dopo la vittoria esterna della Roma sul Sassuolo (0-2) nell'anticipo di ieri sera, l'Inter ospita allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro il ChievoVerona di Maran.

I nerazzurri, dopo aver comandato la classifica per diverse settimane nel girone d'andata, sono scivolati al quinto posto dopo il pesante 3-0 rimediato nel derby, con la Roma che ha raggiunto gli uomini di Mancini a quota 41 punti proprio grazie alla vittoria di ieri. Davanti, la Fiorentina occupa attualmente l'ultimo posto Champions a 42 punti, mentre Napoli (50) e Juventus (48) sembrano più distaccate.

Proprio i bianconeri precedono l'Inter in vetta alla classifica per la miglior difesa: 15 gol subiti contro i 17 dei milanesi, che però hanno un attacco (26 segnati) peggiore di metà del campionato. Samir Handanovic guida la classifica dei clean sheets, le reti inviolate, alla pari con Ciprian Tatarusanu a quota 12.

Per quanto riguarda il Chievo invece la stagione si è complicata dopo un arrembante inizio, tuttavia gli scaligeri sono al dodicesimo posto in classifica, con 27 punti ed un (per ora) tranquillo +8 sul Carpi terzultimo. Pesanti le ultime due sconfitte dei gialloblù: 4-0 con la Lazio nella trasferta dell'Olimpico, 1-4 al Bentegodi contro la schiacciasassi Juventus.

A fronte dei 27 gol segnati nelle prime 22 partite, sono ben 30 quelli subiti. Capocannoniere di squadra uno straordinario Alberto Paloschi che ha sfiorato la doppia cifra (8 gol) prima di cercare l'avventura di Premier con lo Swansea di Guidolin.

Il momento delle due squadre

Momento nero per l'Inter: una sola vittoria nelle ultime sei (0-2 di Coppa Italia a Napoli). Tra campionato e coppa il bottino pieno manca da tre partite: al pareggio col Carpi a San Siro (1-1) hanno fatto seguito due  contro le avversarie di sempre, Juventus e Milan (3-0).

In generale nelle ultime dieci di campionato i nerazzurri hanno totalizzato solo 14 punti (quattro vittorie, altrettante sconfitte e due pareggi) segnando quattordici reti ed incassandone dieci. Il mercato di riparazione ha regalato a Mancini Eder, spedendo Fredy Guarin allo Shanghai Shenua e la coppia Dodò-Ranocchia alla Sampdoria.

Stesso cammino anche per il Chievo: 14 punti nelle ultime dieci anche per i ragazzi di Maran, i quali hanno però una differenza reti peggiore (13/18). Prima dei già citati scivoloni contro Lazio e Juventus, gli scaligeri avevano accumulato 5 risultati utili su sei partite, tra cui la vittoria di misura contro l'Atalanta ed il rocambolesco 3-3 con la Roma.

Nella sessione di mercato appena terminata la dirigenza ha ceduto Alberto Paloschi per una cifra vicina ai dieci milioni di euro ai gallesi dello Swansea. In compenso sono arrivati a Verona Antonio Floro Flores, per fornire un'alternativa di esperienza alla coppia Meggiorini-Inglese, e Spolli per puntellare la difesa.

Le ultime dal campo

Ancora camaleontico Roberto Mancini che può disporre dell'intera rosa in questo turno infrasettimanale: le uniche certezze sono Handanovic, Miranda e Murillo. Nella difesa a quattro bocciati i due terzini del derby: D'Ambrosio insidia seriamente la posizione di Santon, Alex Telles e Yuto Nagatomo si contendono la maglia di Juan Jesus. Nel mezzo il centrocampo dovrebbe tornare a 3, con Kondogbia e Felipe Melo ai fianchi di Gary Medel, mentre dovrebbe tirare il fiato Brozovic. Davanti torna Mauro Icardi al posto di Jovetic; con lui probabilmente Eder e Ivan Perisic.

Infermieria colma di titolari invece per Rolando Maran: out Meggiorini, Gamberini ed Izco, a cui si aggiungono Pepe ed Hetemaj, che lavorano ancora a parte. Indisponibile anche Bizzarri, non convocato per una lombalgia: in porta ci sarà Seculin. Cesar torna dalla squalifica a comandare la difesa; con lui ci sarà Dainelli. Le due fasce saranno affidate a Cacciatore e Gobbi. Nel mezzo il Chievo  invece opterà per il rombo con Nicola Rigoni vertice basso tra Radovanovic e Castro. Valter Birsa sarà il trequartista dietro alla coppia di gran prospettiva Mpoku-Inglese.

Le probabili formazioni

Inter (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Murillo, Miranda, Telles; Melo, Medel, Kondogbia; Perisic, Icardi, Eder. All. Mancini

Chievo (4-3-1-2): Seculin; Cacciatore, Cesar, Dainelli, Gobbi; Radovanovic, Rigoni, Castro; Birsa; Mpoku, Inglese. All. Maran

Share on Facebook