L'Inter batte la Samp 3-1,ecco le voci dei protagonisti

Dopo la vittoria hanno così parlato Mancini, Miranda e Melo

L'Inter batte la Samp 3-1,ecco le voci dei protagonisti
Inter batte Samp 3-1

Torna alla vittoria l'Inter, che batte la Samp 3-1. Queste le voci di alcuni dei protagonisti. 

Il mister Mancini ha parlato così a Sky Sport"Sono soddisfatto, visto il momento delicato. Era importante vincere per non staccarsi dal gruppo delle terze. È ancora lungo ed è tutto aperto. Se è passato il periodo nero? Non passa solo con una vittoria, serve un po' di tempo e di tranquillità. Sono dei buoni tre punti, non abbiamo concesso nulla. Invitare Mourinho anche a Torino? Non so, potrei invitare Mourinho, andare di nuovo in ritiro o invitare Ronaldo... bisogna capire cosa ha inciso di più. Gli attaccanti? Hanno giocato troppo larghi e troppo lontani quando non riuscivamo a ripartire con gli esterni. Un paio di combinazioni nel primo tempo, ma quando è così devono stare più vicini per ricevere palla dalle linee. La prova dei centrocampisti? Melo ha fatto una buona gara, Brozovic diventerà un grandissimo centrocampista col tempo, ma avrà bisogno ancora di un po' di tempi perché a un certo punto della partita perde la posizione. Deve lavorare ancora tanto. Terzo posto? Sono tre punti che ci hanno riavvicinati, ma per il gioco serve qualcosa di più. In questo momento siamo così, dobbiamo essere un po' più umili. Dobbiamo superare certi momenti tutti insieme”.

Segue poi Miranda, che oggi ha trovato il suo primo gol, a Premium Sport"Sono molto contento per la vittoria e per il primo gol in Italia con la maglia dell'Inter. La squadra ha lavorato molto bene, sia in difesa che sulle palle inattive, ma l'importante è restare concentrati sempre. Juve? Sarà una grande partita, è una squadra forte e noi cercheremo di vincere”.

Infine tocca a Felipe Melo che, al termine del match, a Sky Sport ha detto: "Abbiamo fatto il primo passo che era ritrovare la vittoria, era tanto che non vincevamo in casa. Siamo stati solidi, abbiamo vinto con merito. Anche noi soffriamo quando non arriva la vittoria. Il gol preso? Abbiamo vinto 3-1 e avevamo di fronte un grande attacco, Quagliarella è un grandissimo campione. Non era semplice fermare questi giocatori, ma l'importante era vincere e farlo bene. Di Felipe Melo si parla sempre troppo, ho visto giocatori fare dei falli incredibili e non prendere cartellini, per me è subito rosso. Dobbiamo andare avanti così assieme ai nostri tifosi”.


Share on Facebook