Inter, Eder: "Torino? Partita strana". Juan Jesus: "Dobbiamo finire bene il campionato"

L'attacante italo- brasiliano ha parlato della sfida di sabato sera contro la sua ex squadra: "È una città che mi ha dato tanto: andremo al Matusa per fare la nostra partita". Il difensore neroazzurro ha commentato la sconfitta casalinga contro il Torino: "Dispiace per la sconfitta di domenica, ma dobbiamo finire bene il campionato".

Inter, Eder: "Torino? Partita strana". Juan Jesus: "Dobbiamo finire bene il campionato"
Eder, aarabia.eurosport.com

Obiettivo stagionale fallito per l'Inter: domenica sera i neroazzurri sono stati sconfitti 2-1 dal Torino dicendo addio definitivo alle speranze Champions. 

Eder: ''Il gol mi manca''

Eder è stato intervistato in esclusiva da Inter Channel, ha parlato del momento di difficoltà dell'Inter partendo dal ko interno contro i granata: "Non ci voleva, ma è stata una partita strana. Dopo il gol dell’1-1 ci sono stati tanti episodi sfavorevoli che hanno cambiato la partita. Il calcio è questo, adesso però dobbiamo guardare avanti. Sabato vogliamo ottenere una grande vittoria". L'attaccante italo-brasiliano ha commentato la difficile trasferta di Frosinone,  sua ex squadra: "È una città che mi ha dato tanto: andremo al Matusa per fare la nostra partita" L'obiettivo è tornare a vincere in trasferta: "Dobbiamo lavorare bene per fare risultato e riscattare la sconfitta rimediata contro il Torino, ben consapevoli che non sarà una gara semplice perché la squadra di Stellone ha dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque sul suo campo."

Juan Jesus: "All'Inter manca concretezza"

Anche Juan Jesus, intercettato dai microfoni di Premium Sport all’evento Nike Most Wanted,  ha commentato la sconfitta  con il Torino: "Dispiace per la sconfitta di domenica, ma dobbiamo finire bene il campionato. Siamo un grande club, gli stimoli ci sono sempre" Il difensore neroazzurro guarda avanti: "Scendiamo sempre in campo per vincere e adesso non possiamo più perdere, credo che sia la cosa giusta. Dobbiamo fare più punti possibili e cercare di non regalare più punti, prendendo stimoli da noi stessi perché siamo qui, siamo una grande società, dobbiamo rispettarla quindi dobbiamo dare sempre il 100% anche se dicono che il campionato è finito".