Inter, Thohir chiarisce: "Andranno via uno o due titolari. Dobbiamo rispettare il fair play finanziario"

Il Presidente nerazzurro non si nasconde, e in vista del prossimo calciomercato annuncia: "Qualcuno partirà, altri arriveranno: dobbiamo rispettare il fair play finanziario e tornare in Champions". Intanto Brozovic sembra sulla via di Madrid, mentre Vilhena è praticamente fatto.

Inter, Thohir chiarisce: "Andranno via uno o due titolari. Dobbiamo rispettare il fair play finanziario"
Il Presidente nerazzurro Erick Thohir. Fonte: Getty Images Europe.

Sarà un'estate di grande lavoro in casa Inter. Il mancato approdo in Champions League ha complicato i piani della dirigenza nerazzurra, che ora, sembra vicina ad un nuovo accordo finanziario per rinsaldare le casse societarie. Con il gruppo cinese Suning sullo sfondo, Thohir ha fatto il punto su quello che sarà il calciomercato e l'estate della società milanese. 

Intervenuto all'inaugurazione del nuovo Inter Store di Galleria Passarella a Milano, il Presidente indonesiano ha messo in guardia i tifosi, annunciando importanti novità in vista del prossimo calciomercato: "Chi arriverà dovrà rispettare questi colori - spiega Thohir -. Con il supporto di tutti dobbiamo tornare in Champions. Ci siamo andati vicini ma la stagione non è stata perfetta. Non è facile ma vogliamo rientrare tra i primi 10 club al mondo". Dopo l'apertura ad effetto, Thohir si addentra con maggior precisione nei meandri societari. Il primo nome è quello di Roberto Mancini: "Mancini? Ci incontreremo quando torno, a giugno. Crediamo in lui, sta facendo un ottimo lavoro e migliorato i numeri rispetto alle annate precedenti. Per tornare in Champions bisognerà puntare sempre ai 70-73 punti".

In conclusione, Thohir sposta gli obiettivi proprio sulla situazione legata al mercato, con il fair play finanziario che non può assolutamente essere ignorato:  "Dobbiamo essere certi di allestire una rosa competitiva in Italia e in Europa, ma rispettando il fairplay finanziario, altrimenti saremo sanzionati come successo al Galatasaray". Alla precisa domanda sugli attuali calciatori nerazzurri, l'indonesiano risponde così: "Il futuro di Handanovic, Murillo e Brozovic? Sono giocatori importanti, così come Icardi, Kondogbia, Medel, Perisic, Eder e altri. Non credo che cambieremo 8 titolari, ma uno o due sì. E qualcuno di nuovo arriverà"

Tra questi, la sensazione è che almeno due tra Handanovic, Medel e Brozovic - corteggiato dall'Atletico Madrid - possano partire. Praticamente fatta invece, per l'arrivo a parametro zero del centrocampista olandese classe 1995 Tonny Vilhena. Un rinforzo importante per la società nerazzurra inizia a puntare anche verso un progetto fatto il più possibile da giovani di belle speranze.

FC Internazionale Milano