Mancini-Inter: tutto in 3 giorni

Importanti i tre giorni di riposo per l'Inter, giorni in cui Mancini rifletterà circa il suo futuro

Mancini-Inter: tutto in 3 giorni
Roberto Mancini

Tre giorni alla fine. Nel bene o nel male. 

Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, tra l'Inter e Mancini manca ancora il chiarimento finale, destinato ad avere luogo da qui a tre giorni, quando i due protagonisti di questa lunga vicenda scioglieranno finalmente, sembra dirci il quotidiano milanese, il nodo sul loro futuro. 

Il tecnico neroazzurro giovedì ha incontrato Zhang Steven, Ren Jun e Yang Yang, ritenendosi soddisfatto ma, dopo le promesse fattegli da Thohir e Bolingbroke, Mancini ha considerato utile incontrarsi nuovamente, con la presenza anche di Thohir. La dirigenza interista è però già ripartita alla volta di Nanchino e l'incontro non ha perciò potuto avere luogo. Per questo motivo Mancini, sentitosi poco considerato, ha deciso di approfittare dei 3 giorni di riposo a Milano per pensare nuovamente al proprio futuro. 

Nel frattempo però c'era anche il calcio giocato ad occupare le giornate della squadra di Mancini: ieri sera è andata infatti in scena l'ultima amichevole negli USA, dove i neroazzurri sono stati pesantemente battutti dal Bayern Monaco 4-1. Occasione per parlare anche direttamente delle idee sul futuro: "Come mi sento? Sono sereno perché faccio il mio lavoro sul campo. Ho parlato con la società quando ci siamo visti. Una volta tornati ad Appiano Gentile vedremo se ci saranno delle novità, ma non so cosa potrà accadere".

Tutto rimandato di qualche giorno allora, perchè la fine di questa lunga storia ancora non vuole arrivare. 


Share on Facebook