Inter, Gabigol atteso a Milano nel pomeriggio: entra nel vivo anche la trattativa legata a Joao Mario

Dopo l'accelerazione della società nerazzurra che nella tarda serata di ieri ha inviato la sua ultima offerta al Santos, Gabigol ha deciso di partire per l'Italia dove è atteso per definire gli ultimi accordi. Il Santos vorrebbe tenere il calciatore fino a dicembre, ma l'Inter, forte di una proposta pari a 25 milioni, potrebbe anche tentare l'affondo per averlo subito. Intanto, si avvicina anche Joao Mario.

Inter, Gabigol atteso a Milano nel pomeriggio: entra nel vivo anche la trattativa legata a Joao Mario
Gabigol, protagonista all'Olimpiade di Rio 2016. Fonte foto: Getty Images Europe.

E' stata una nottata di grande lavoro per l'Inter e i suoi massimi dirigenti, decisi come mai in questo calciomercato nel portare alla corte di Frank De Boer due degli obiettivi dichiarati da tempo. Naturalmente si tratta di Gabigol, all'epoca Gabriel Barbosa, e Joao Mario, oggetti del desiderio nerazzurro ormai da mesi.

Chi sembra più vicino a vestire la maglia nerazzurra sembra l'attaccante brasiliano fresco oro olimpico a Rio 2016: nella tarda serata di ieri, l'Inter ha rilanciato ancora una volta, formulando una nuova e definitiva proposta al Santos. L'offerta, pari a 25 milioni più bonus, è stata accolta con parere positivo dal padre del ragazzo Valdemir, e dall'agente Wagner Ribeiro. Una parte di questi milioni, sarebbe destinata alla famiglia di Gabigol, - che detiene una parte del cartellino - la restante parte andrebbe nelle casse del Santos che, nonostante tutto, sarebbe favorevole alla cessione del calciatore. 
L'unico ostacolo alzato dal club che lanciò fuoriclasse del calibro di Pele e Neymar, riguarda la tempistica. I bianco neri vorrebbero trattenere il calciatore fino alla fine dell'anno, per godere delle sue prestazioni fino alla fine del campionato brasileiro. 

Gabigol abbraccia Neymar. Fonte foto: Getty Images Europe.
Gabigol abbraccia Neymar. Fonte foto: Getty Images Europe.

Proprio per questo motivo, Gabigol ha deciso di volare verso l'Italia dove è atteso nel pomeriggio. Il calciatore, che vorrebbe restare al Santos fino a dicembre, ha comunque un accordo verbale con i nerazzurri: l'offerta contrattuale è pari a cinque anni e Gabigol sembra gradire anche l'offerta in denaro. 
L'incontro che avverrà quest'oggi, sarà chiarificatore in tal senso: Barbosa infatti, potrebbe cambiare idea e forzare la mano con il Santos per la cessione; in quel caso, l'Inter potrebbe sottoporlo alle visite mediche di rito e siglare un contratto in essere fin da questa sessione estiva di calciomercato.

Discorso simile è quello che riguarda l'altro grande obiettivo dei nerazzurri: Joao Mario. Il talento portoghese classe 1993, dopo le tante voci di mercato che lo hanno riguardato, sembra essere davvero ad un passo dall'Inter. Il club milanese, aveva cercato di ingaggiare il fresco campione d'Europa attraverso il club cinese Jiangsu Suning, proprietario anche dell'Inter. Fallita la scorciatoia, la trattativa sembrava arenata, ma nei giorni scorsi tutto è ripartito a grande velocità. 
Nonostante la richiesta altissima dello Sporting Lisbona, circa 50 milioni di euro, l'Inter è pronta ad accontentare il club lusitano attraverso un prestito con obbligo di riscatto fissato a 45 milioni. Anche Joao Mario, così come Gabigol, ha accettato l'offerta contrattuale della nuova proprietà cinese e il suo sbarco a Milano potrebbe coincidere proprio con quello di Gabigol.

Joao Mario. Fonte foto: Getty Images Europe.
Joao Mario. Fonte foto: Getty Images Europe.

L'Inter spenta e ingrigita vista a Verona potrebbe essere solo un lontano ricordo: la nuova società è pronta a far sognare i tifosi con due grandi colpi. Il conto alla rovescia è iniziato...

FC Internazionale Milano