Inter - Zanetti e Santon indicano la via

I due - presenti alla tradizionale cena di Natale con gli sponsor - sostengono Pioli e sottolineano l'importanza del successo sul Genoa.

Inter - Zanetti e Santon indicano la via
Inter - Zanetti e Santon indicano la via

La tradizionale cena di Natale con gli sponsor è l'occasione per tracciare il bilancio di una stagione fin qui in difetto. Il recente successo con il Genoa - doppietta di Brozovic - consente di allentare lo stato di crisi, ma serve un filotto di vittorie per ricucire l'enorme disavanzo dalla zona Champions. Javier Zanetti fornisce un importante supporto all'attuale tecnico e rinvia discorsi di mercato. La finestra di gennaio è alle porte e in casa Inter sono attesi importanti movimenti. Tieni banco il caso Gabigol, colpo della nuova proprietà al momento in secondo piano. Una manciata di minuti, una probabile cessione in prestito. 

"Pioli ci tiene tantissimo a fare bene, sta dando la sua impronta e ha detto bene, ci vogliono i fatti".

"In questo momento ci concentriamo su queste ultime partite che mancano, perché vogliamo finire bene e risalire in classifica. Gabigol è molto giovane, sta lavorando molto bene e con grande umiltà. Dopodiché con le indicazioni del mister, di Piero e di Giovanni Gardini, che parleranno con noi e con la proprietà, si deciderà cosa fare".

Fa eco a Zanetti, Davide Santon. Il laterale - fuori nelle ultime uscite per qualche fastidio fisico - conferma il problema attuale della squadra. L'Inter procede a strappi, alterna buone cose a pericolosi passaggi a vuoto. Trovare un minimo di certezze, continuità, è fondamentale per nobilitare il cammino, per cancellare cattivi presagi. La gara con il Genoa deve quindi essere un trampolino per chiudere al meglio l'annata in corso e ripartire con rinnovate ambizioni a gennaio. 

"Sicuramente la strada è quella giusta. Ovvio che non è facile giocare quando vieni da tante sconfitte, però anche se non è stata una bellissima partita i tre punti sono sempre importantissimi. Dobbiamo continuare su questo passo e riuscire a trovare un po' di continuità, specialmente prima della pausa darebbe fiducia, sperando che il 2017 sia un anno migliore".

Fonte Premium Sport 


Share on Facebook