Inter, Gagliardini: "Pioli è un allenatore preparato, Suning ha grandi ambizioni"

Roberto Gagliardini parla a Sky Sport dividendosi fra il momento di campo che sta vivendo l'Inter e i progetti di Suning

Inter, Gagliardini: "Pioli è un allenatore preparato, Suning ha grandi ambizioni"
Roberto Gagliardini, calcionews24.com

Roberto Gagliardini è stato forse il principale colpo del mercato invernale, con l'Inter che ha battuto la concorrenza di altre big del nostro campionato per portare subito il centrocampista via da Bergamo, senza aspettare la prossima stagione. L'impatto di Gagliardini è stato fin da subito positivo e Pioli ha mostrato con i fatti di puntare da subito su di lui.

Anche del tecnico nerazzurro si è parlato nel corso di un'intervista che il centrocampista ha rilasciato ai microfoni di Sky Sport 24: "E' stato un buon inizio da parte mia. Sono contento. E' stato facile grazie all'aiuto dei compagni e del mister che mi hanno messo a mio agio. Ci sono state una serie di vittorie e venivo da una squadra che stava andando bene. Questo ha aiutato. Io non penso troppo al “salto”. Sicuramente è stato un avvio importante e lo sarà altrettanto continuare così. Pioli? E' un allenatore molto preparato, prepara la gara nei minimi dettagli." Con la Roma non è bastato per arrivare alla vittoria: "Contro la Roma potevamo giocarcela meglio, ma ormai è passato. Ci sono tante partite ancora. Stiamo lavorando per riprenderci come è successo dopo lo stop contro la Juve. Sapevamo che la gara con la Roma era importante e per questo è stata una brutta sconfitta."

Importante come il progetto che Suning ha iniziato a portare avanti per l'Inter e che prevede il ritorno ad alti livelli, come conferma Gagliardini: "E' un gruppo con grande ambizione. Fin da subito mi hanno fatto capire che ambiscono a portare l'Inter dove merita. Sicuramente tra pochi anni sarà al top del mondo. Intanto dico ai tifosi di sostenerci e crederci fino in fondo. Ci impegneremo per raggiungere gli obiettivi." Infine ultime parole sull'Atalanta che affronterà per la prima volta da avversario fra due Domeniche: "Sento spesso i compagni e gli amici all'Atalanta. Sono contento per loro, anche se ora sono avversari. Ci affronteremo tra due domeniche e sarà una bellissima partita. Per ora pensiamo a questa, di domenica, contro il Cagliari. I complimenti di Percassi? Sicuramente mi fanno piacere. Ho ancora tanto da dimostrare in campo per confermare quello che ha detto."


Share on Facebook