Inter - Udinese in trentottesima giornata di Serie A 2016/2017 (5-2) L'Inter si diverte con l'Udinese, friulani mai in campo

Inter - Udinese in trentottesima giornata di Serie A 2016/2017 (5-2) L'Inter si diverte con l'Udinese, friulani mai in campo
Inter
5 2
Udinese
Inter: (4-2-3-1) - Carrizo; Santon (Sainsbury, 71'), Medel (Nagatomo, 45'), Andreolli, D'Ambrosio; Kondogbia, Gagliardini; Perisic (Palacio, 56'), Brozovic, Candreva; Eder. All. Vecchi.
Udinese: (4-4-2) - Scuffet; Widmer, Angella, Felipe, Heurtaux (Matos, 28'); Jankto (Badu, 45'), Hallfredsson (Lucas Evangelista, 60'), Balic, Gabriel Silva; Thereau, Duvàn Zapata.
SCORE: 1-0, 5', Eder. 2-0, 17', Perisic. 3-0, 35', Brozovic. 4-0, 54', Eder. 4-1, 76', Balic. 5-1, 78', Angella (aut.). 5-2, 90'+2', Duvàn Zapata.
ARBITRO: Di Paolo. Ammoniti: D'Ambrosio (63'), Jankto (71'), Sainsbury (83').
NOTE: Trentottesima giornata di Serie A. Stadio Giuseppe Meazza, Milano.

22.52 Con questo e tutto, Davide Marchiol Vi saluta e Vi ringrazia per l'attenzione. Vi invito a restare connessi con Vavel Italia per tutti gli aggiornamenti dell'ultima giornata di campionato. Vi ricordo il risultato: Inter batte Udinese 5 a 2.

22.51 Inter che chiude a 62 punti e in crescendo, dopo i tre gol rifilati alla Lazio ne sono arrivati cinque all'Udinese. Settimo posto e ora programmazione del futuro, che sarà senza Carrizo e Palacio, che non è riuscito a dare l'addio con un gol, centrando il palo.

22.50 Udines che così chiude al tredicesimo posto, pagando le tantissime defezioni del girone di ritorno, probabilmente tutti in questa partita hanno pensato più al futuro che al match.

22.50 Friulani con la testa altrove già dai primi minuti, i giocatori messi in campo da Delneri hanno la testa già in spiaggia e il solo Balic ha lottato fin dall'inizio. La catena di destra poi, sperimentale, è stata perforata con facilità impressionante dall'Inter.

22.49 Udinese che ha approfittato del rilassamento avversario per piazzare due reti. Una fantastica di Balic e il decimo sigillo di Zapata, che dà così il suo addio al bianconero.

22.48 Partita che ha veramente poco da dire. L'Inter ha fatto il bello e il cattivo tempo, andando sopra di quattro reti e rilassandosi sul 4-0.

90'+2' FINISCE QUI!

90'+2' All'ultimo respiro Zapata mette il decimo centro in campionato. Palla in mezzo e in spaccata la mette dentro!

90'+2' ZAPATA!!! RETEEEE!!!

90' Due minuti di recupero.

88' Incursione di Palacio e palla in mezzo. Salva Angella.

85' Partita che ormai ha pochissimo da dire.

83' Ammonito Sainsbury, che ha fermato Matos con le cattive.

81' Palla in profondità per Zapata, bel lavoro col fisico del colombiano che calcia. Palla deviata da Andreolli in angolo.

78' Torna subito sopra di 4 l'Inter, cross di Kondogbia in area, Angella intercetta col petto e la mette nella propria porta!

78' RETE!RETE!RETE! AUTOGOL DI ANGELLA!!

76' Sassata dalla distanza del croato che centra il sette con una fucilata da cineteca!!!

76' BAAALIIICC!! A SEGNO CON UN TIRO INCREDIBILE L'UNICO GIOCATORE FRIULANO CON LA TESTA IN CAMPO!!!

73' Contropiede Udinese, palla di Matos per Zapata che calcia al volo, palla alle stelle.

71' Ammonito nel frattempo Widmer.

71' CAMBIO INTER: entra Sainsbury, esce Santon.

69' Palla in mezzo ancora per Thereau, di testa il francese stavolta manda alto.

68' Palla in mezzo per Thereau, che però non riesce a calciare con abbastanza forza. Palla per Carrizo.

66' LUCAS EVANGELISTA!! Palla di Zapata per Evangelista sulla destra, l'ex San Paolo tenta il diagonale dal limite, ma la palla va oltre al secondo palo!!

63' Ammonito D'Ambrosio per fallo su Evangelista.

60' CAMBIO UDINESE: esce Hallfredsson entra Evangelista.

58' PALO DI PALACIO!! Filtrante per Palacio che a tu per tu con Scuffet allarga troppo e manda dritto sul palo!!

57' ZAPATA SI MANGIA IL GOL!! Parte in progressione il colombiano, supera il marcatore e scarica il diagonale a tu per tu con Carrizo, ma la palla va a fil di palo!

56' CAMBIO INTER: esce Perisic, entra per la sua ultima in nerazzurro Palacio.

54' Udinese che forse avrebbe fatto meglio a non presentarsi a San Siro. Perisic va fino sul fondo, mette in mezzo per Eder. Nessun difensore si prende la briga di bloccare l'ex Samp, che di prima intenzione batte Scuffet.

54' ANCORA GOL!!!! EDER!!!

52' Azione personale di Perisic, cross al centro troppo sul portiere. La blocca Scuffet.

50' È un 4-3-3 ora quello friulano, con Matos e Thereau ali.

47' Brutto fallo di Perisic su Matos. Incredibile che per Di Paolo non sia da ammonizione.

45' Nell'intervallo anche l'INTER ha fatto un cambio: è uscito Medel per Nagatomo.

45' Si riparte!

21.55 Cambio nell'intervallo per l'UDINESE: esce Jankto ed entra Badu.

21.39 Inter che sta facendo la sua onesta partita. Tanto gioco sulle ali, cosa che sta premiando il team di Vecchi, che ha segnato tre gol con estrema facilità.

21.38 Partita dai ritmi quasi amichevoli. L'Udinese è praticamente rimasta con la testa ad Udine, costruendo pochissimo e facendosi prendere d'infilata tre volte su tre.

45'+1' Finisce il primo tempo.

45' Un minuto di recupero.

43' PERISIC BUTTA VIA IL POKER!! Tre contro uno dell'Inter, palla a destra a Perisic che nel tu per tu con Scuffet tira altissimo!

39' Buona azione dell'Udinese. Matos riceve al centro e ha spazio per calciare. Tiro orrendo che finisce lontanissimo dal secondo palo.

35' Errorraccio di Widmer, che serve Perisic. Assist per Brozovic che con un diagonale secco e preciso batte Scuffet!

35' RETE!RETE! TRIS DI BROZOVIC!!

35' Partita dai ritmi blandissimi.

31' BROZOVIC! Imbucata in mezzo per il croato che calcia però centralmente! Scuffet in tuffo la blocca!

30' Jankto butta via ora un'ottima ripartenza per i friulani. Bravissimo Balic a farla scattare.

29' Gabriel Silva fa a fare il terzino sinistro, Widmer si abbassa e Matos viene messo esterno.

28' CAMBIO UDINESE: entra Matos, esce Heurtaux.

28' Non ce la fa Heurtaux dopo l'infortunio in occasione del raddoppio interista.

28' Tenta il triangolo Candreva. Chiude la difesa friulana. Partita che viene giocata come se fosse agli sgoccioli, quando in realtà non siamo nemmeno alla mezz'ora.

24' Sul 2-0 l'Inter gestisce, Udinese che resta abbastanza a guardare.

21' GAGLIARDINI!! Cross di Perisic, Gagliardini ci arriva di testa ma manda a lato!

17' Scatto di Eder, Heurtaux inseguendolo si fa male, ma nè Di Paolo nè Eder fermano il gioco. L'ex Sampdoria tutto solo mette in mezzo per Perisic che in spaccata anticipa il marcatore e insacca!

17' RETEEEE! RADDOPPIO DI PERISIC!!

16' Palla lunga dell'Inter, Jankto prolunga in angolo.

15' ZAPATA!! Ripartenza Udinese, Hallfredsson porta palla e serve con un pallone un pelo troppo corto Zapata, che calcia al volo. Diagonale che si spegne di un nulla sul fondo.

14' Duvàn Zapata si ritrova chiuso sulla destra, tenta il tiro, blocca Carrizo senza problemi.

12' THEREAU!!! Corner, palla tagliata al centro, Angella di testa non ci arriva e Thereau sfiora soltanto il tap in vincente!

11' Punizione dal limite per l'Udinese, calcia sulla barriera Thereau.

8' Conclusione velleitaria dalla distanza di Kondogbia, che butta via una bella incursione di Santon sulla destra.

5' Tutto troppo facile per l'Inter. A destra Gabriel Silva oppone una resistenza leggerissima, cross al centro su cui arriva Eder, tiro del brasiliano e vantaggio dell'Inter. In netto ritardo Felipe, assieme agli altri centrali, su questo pallone.

5' GOL!GOL!GOL!GOL! LA SBLOCCA EDER!!!

3' Ci arriva di testa Andreolli, palla abbondantemente a lato.

3' Trova spazio sulla destra Candreva, che entra in area e crossa. Palla messa in out dalla difesa.

2' Gabriel Silva terzino e Widmer esterno di spinta, questa alla fine la scelta di Delneti.

1' Fa subito sentire il suo fisico Zapata, palla a Jankto, il cui cross basso non è raccolto da nessuno.

0' Partiti!

20.50 Cantato l'inno della A, manca solo il fischio d'inizio. Minuto di silenzio intanto per le vittime di Manchester.

20.42 Squadre negli spogliatoi, lo speaker sta annunciando le formazioni.

20.40 Traguardo anche per Felipe, che taglia il traguardo delle 300 partite in Serie A tra Udinese, Fiorentina, Siena e Parma.

20.32 Stasera Delneri festeggerà la quattrocentesima panchina in Serie A. Davanti a lui Spalletti con 407. Il tecnico spera che i suoi gli facciano un regalo con un bel risultato.

20.25 Inter che giocherà con quella che sarà la divisa ufficiale dell'anno prossimo.

20.20 La grafica della Serie A propone l'Udinese con un 3-5-2, cosa assai ardua, dato che sarebbe una vera e propria rivoluzione (oltre che ritorno al passato). Delneri ha sempre parlato di continuità a livello tattico, quindi il 4-4-2 sembra molto più probabile.

20.14 Vecchi sceglie di schierare Perisic nonostante le voci di un passaggio al Manchester United. Si parla di una trattativa già chiusa per 45 milioni di euro più contratto faraonico.

20.11 Squadre che stanno effettuando il riscaldamento.

20.09 Vedremo inoltre se Widmer sarà terzino o esterno. Lo svizzero è sempre stato bravo a spingere, quindi è possibile che Gabriel Silva faccia il terzino destro, con Widmer esterno.

20.08 Soprende soprattutto la decisione di schierare Heurtaux, che non giocava titolare dal 15 aprile, nella partita persa 3-0 con il Napoli.

20.06 Ancora una volta Delneri sorprende tutti. Aveva preannunciato Matos al posto di De Paul e invece ci sarà Gabriel Silva. Dietro invece recupera Widmer, con Felipe probabilmente spostato a sinistra e l'inedita coppia Angella-Heurtaux in mezzo.

20.04 Ufficiale anche l'undici friulano: Scuffet; Angella, Heurtaux, Felipe, Widmer; Gabriel Silva, Hallfredsson, Balic, Jankto; Duvàn Zapata, Thereau.

20.02 Questa la formazione scelta da Vecchi. Rispetto ai pronostici ci sono Santon al posto di Nagatomo e Perisic (in aria di addio) al posto di Palacio, che quindi subentrerà nel secondo tempo.

19.58 In caso di vittoria l'Udinese ha ancora qualche chance di agganciare il decimo posto, dopo la sconfitta della Sampdoria alle 18. L'Inter non si può schiodare dal settimo posto, ma vuole vincere per lasciare un'ultima gioia a una tifoseria che ha vissuto un'altra annata difficile. Inoltre le tante riserve vorranno giocare al massimo, per dimostrare alla nuova società di poter far parte ancora di questa squadra.

19.56 L'Udinese invece sarà senza Samir, Fofana, Faraoni, Perica, De Paul e Danilo. C'è inoltre Widmer in dubbio. Delneri dovrà reinventarsi la difesa, con possibili novità a metà campo, a partire da Matos al posto di De Paul.

19.54 Inter che giocherà senza Murillo, Miranda, Ansaldi, Icardi più Joao Mario e Gabigol, non convocati da Vecchi dopo i fatti avvenuti nei giorni scorsi.

19.52 Tantissime le defezioni da ambo le parti.

19.51 Sarà l'ultima gara in nerazzurro per Palacio e Carrizo, che diranno addio all'Inter dopo diverse stagioni.

19.48 Giocherà in nerazzurro la sua ultima partita della Serie A 2016/2017 l'Inter.

19.45 Buonasera a tutti da Davide Marchiol e da tutta la redazione di Vavel Italia, che vi racconterà questa sfida tra Inter e Udinese, match che farà calare il sipario sulla Serie A 2016/2017.

DIRETTA LIVE DI INTER-UDINESE

All'andata l'Inter si impose per 1-2 allo Stadio Friuli (Dacia Arena), ribaltando il gol di Jankto con la doppietta di Perisic e battendo forse la miglior Udinese della stagione. L'anno scorso al Meazza invece finì 3-1 per la squadra dell'allora tecnico Mancini. Al gol di Thereau risposero Jovetic con una doppietta ed Eder con una rete allo scadere.

INTER-UDINESE LIVE

LA STAGIONE

L'Inter ha vissuto una stagione a dir poco folle. Dopo aver effettuato la preparazione con Mancini, la società ha esonerato il tecnico per chiamare De Boer, rivelatosi poi ancora inadatto per la Serie A. Dopo una partita con Vecchi alla guida, è stato chiamato Pioli, con il compito di risollevare la squadra e portarla ad un piazzamento europeo.

Con il tecnico ex Lazio la beneamata è rimasta inchiodata al settimo posto. Altro esonero e di nuovo Vecchi in panchina, in attesa di un allenatore nuovo per la prossima stagione. Sarà uno tra Conte e Spalletti a dover sistemare una squadra che sembra però avere più problemi in alto, con l'arrivo di Sabatini che ha, al momento, messo ancora più confusione.

L'Inter che ha affrontato la Lazio. Fonte: https://www.facebook.com/Inter
L'Inter che ha affrontato la Lazio. Fonte: https://www.facebook.com/Inter

LE PAROLE

Chiaro Vecchi in conferenza: "L'obiettivo è vincere. La mia intenzione è far giocare la formazione migliore. In questa ci sarà spazio per Carrizo e Palacio. Non so se dal 1' o meno ma saranno sicuramente in campo. Per il resto devo ancora valutare perché abbiamo qualche acciaccato.

Mister Vecchi. Fonte: F.C Internazionale - Twitter
Mister Vecchi. Fonte: F.C Internazionale - Twitter

LA FORMAZIONE

Partita questa che serve solo all'onore per l'Inter, che viene dal bel successo sulla Lazio all'Olimpico per 1-3. Tantissime le assenze: Miranda, Murillo, Ansaldi, Joao Mario, Gabigol e Icardi. Joao Mario e Gabigol si sono guadagnati l'esclusione dopo i fatti degli ultimi giorni. Vecchi ha rsipolverato allora delle seconde linee che sembrano aver dato nuove motivazioni a una squadra che si stava abbandonando lentamente alal chiusura del campionato.

Sarà l'ultima partita per Carrizo e Palacio in nerazzurro, che partiranno dunque titolari. Andreolli e Medel formeranno il centro della difesa. In mezzo torna Kondogbia dopo aver scontato la squalifica. Davanti spazio ad Eder e Brozovic.

DIRETTA SCRITTA INTER-UDINESE

LA STAGIONE

L'Udinese era partita maluccio con mister Iachini in panchina. Il mister ha avuto il merito di far passare la squadra dal 3-5-2 guidoliniano alla difesa a quattro, inoltre ha sperimentato per primo Samir terzino sinistro e Jankto esterno. Ha ottenuto però la miseria di una media di un punto a partita e, dopo lo 0-3 casalingo contro la Lazio, è stato esonarato da una società che non voleva ripetere le fatiche degli anni passati.

Con Delneri le cose sono cambiate. Un lavoro diverso a livello mentale e piccole variazioni tattiche, rivelatesi fondamentali. Con lui De Paul si è ritrovato come ala, Jankto e Fofana hanno mostrato i propri in mezzo sulla metà campo e Samir si è confermato come uno dei migliori difensori a disposizione. Senza contare Balic, Perica, Scuffet... tutti giovani che hanno ritrovato spazio. Non solo, la cosa fondamentale è che ora i giocatori si sentono squadra. Il processo di crescita ha portato ad ottenere il miglior bottino di punti delle ultime quattro stagioni. Tutte cose che vanno a formare una base solida per l'anno prossima.

La squadra esulta dopo un gol. Fonte: https://www.facebook.com/UdineseCalcio1896/
La squadra esulta dopo un gol. Fonte: https://www.facebook.com/UdineseCalcio1896/

LE PAROLE

Delneri in conferenza ha detto di non pensare più al decimo posto: "Sì ma indipendentemente da quello che farà la Sampdoria domani bisogna vincere. Bisogna sempre giocare al massimo e dare importanza alla partita, giochiamo su un campo importantissimo e i giovani che hanno giocato meno avranno la possibilità di mostrare di nuovo le proprie qualità. Se non siamo arrivati ancora in certe posizioni vuol dire che siamo mancati in alcune cose."

Mister Delneri. Fonte: https://www.facebook.com/UdineseCalcio1896/
Mister Delneri. Fonte: https://www.facebook.com/UdineseCalcio1896/

LA FORMAZIONE

L'Udinese con un miracolo potrebbe ottenere il decimo posto. Al di là di questo però Delneri vuole la vittoria. Numerose le defezioni. Non ci saranno infatti Fofana, Samir, Faraoni, Ewandro e Perica per infortunio. In più salteranno la gara De Paul e Danilo, dopo le espulsioni ottenute nel match contro la Sampdoria. Ha qualche possibilità di scendere in campo invece Widmer.

Ci sarà dunque Scuffet in porta, convocato in Nazionale da Ventura. Angella prenderà il posto di Danilo. A sinistra uno tra Alì Adnan e Gabriel Silva, anche in base al recupero di Widmer. A centrocampo Matos prenderà il posto di De Paul. In avanti coppia d'attacco Thereau-Duvàn Zapata, alla ricerca quest'ultimo del decimo gol in questo campionato.

DIRETTA INTER-UDINESE

FC Internazionale Milano