Inter, salgono le quotazioni di Diop per la difesa

Tra i profili sondati dal duo Ausilio-Sabatini, c'è quello del giovane Issa Diop. Pronti 25 milioni per il Tolosa proprietario del cartellino.

Inter, salgono le quotazioni di Diop per la difesa
Fonte: alfredopedulla.com

Si guarda ancora al pacchetto arretrato in casa Inter, dopo l'arrivo del giovane Skriniar dalla Sampdoria potrebbe esserci un ulteriore rinforzo per mister Spalletti. Il nome che nelle ultime ore ha ripreso quota è quello del giovane franco-senegalese Issa Diop, classe '97 in forza al Tolosa.

Nonostante la giovane età, il centrale difensivo vanta molte presenze nel campionato francese, con prestazioni di sostanza e qualità. L'interesse di Sabatini, molto attento in terra francese, è reale e concreto, in quanto il giovane rappresenta uno dei migliori difensori dell'ultima Ligue 1 con ampi margini di crescita vista la giovane età (20 anni). 31 presenze stagionali tutte da titolare (30 in Ligue1 ed 1 in Coupe de France), 2 gol e 2 assist poi la pausa forzata da metà novembre a fine dicembre per problemi alla schiena. Il rientro a gennaio, ovviamente da titolare. 

Fonte: mcfcwatch.com
Diop con la maglia della nazionale francese - Fonte: mcfcwatch.com

Il gruppo Suning, molto attento negli investimenti sui giovani, sarebbe pronto a mettere sul piatto una cifra pari a 25 milioni per portarlo a Milano al più presto. Con il suo arrivo ci sarebbe un ulteriore abbassamento dell'età del pacchetto arretrato (Skriniar classe '95 ed il probabile arrivo di Dalbert classe '93) ed un importante rafforzamento dal punto di vista fisico (1,94 m d'altezza) e aereo sui calci piazzati. Su di lui c'è un interesse pure della Roma, ma la società nerazzurra conta di chiudere in breve tempo per non lasciarsi sfuggire questo ottimo elemento.

In alternativa, sempre in terra d'oltralpe, piacciono Kimpembe del PSGMammana del Lione. Un'altra parentesi merita l'interessamento per Inigõ Martinez della Real Sociedad.

Negli ultimi giorni è rimbalzata la voce che la Beneamata sarebbe pronta a pagare la clausola rescissoria (pari a 32 milioni) per assicurarsi le prestazioni del centrale spagnolo. Queste non hanno trovato riscontri certi in Italia dove si vocifera che l'Inter non andrebbe oltre i 15-20 milioni di euro, visto anche l'ultimo esborso per Milan Skriniar.


Share on Facebook