Inter, Biabiany ufficiale allo Sparta Praga. In uscita anche Murillo e Medel: le situazioni

Il colombiano è sempre più vicino al Valencia, mentre per l'ex QPR l'alternativa al Besiktas è un'esperienza in MLS.

Inter, Biabiany ufficiale allo Sparta Praga. In uscita anche Murillo e Medel: le situazioni
Jonathan Biabiany durante la sua presentazione con lo Sparta Praga. | AC Sparta Praha, Facebook.

Come per tutte le squadre della Serie A e non solo, il calciomercato dell'Inter è vivo su due fronti. C'è quello delle entrate, dove pare che sia in dirittura d'arrivo l'affare che porterà in nerazzurro Emre Mor, ma anche quello delle uscite, dove Ausilio sta portando a buon fine alcune trattative importanti nell'ottica di uno sfoltimento della rosa.

 

Oggi è stato infatti il giorno dell'addio al Biscione di Jonathan Biabiany, che è ufficialmente passato allo Sparta Praga, la squadra allenata da Stramaccioni. La formula dell'affare è quella di un prestito oneroso con diritto di riscatto per un totale di 4 milioni di euro; il riscatto diventerà obbligatorio in caso di qualificazione alla prossima Champions League dei cechi (che dovranno vincere il campionato o arrivare secondi per rispettare questa condizione). Un rinforzo importante per gli slavi, con l'allenatore italiano che voleva con sè quest'esterno d'attacco già dai tempi in cui ha allenato l'Udinese.

Un altro giocatore fuori dai piani di Luciano Spalletti, nonostante un eccellente precampionato, è Jeison Murillo. Il centrale colombiano è sempre più vicino al passaggio al Valencia, dove ha spinto fortemente per trasferirsi, e a quanto pare le due società hanno trovato l'intesa per un pagamento da 13-14 milioni di euro che i giallorossi verseranno nelle casse milanesi. Il calciatore ha già l'accordo con gli spagnoli e dovrebbe firmare un contratto quadriennale: difficilmente, a questo punto, l'affare potrà saltare. Attenzione anche alla possibilità che, in questi discorsi, i dirigenti italiani chiedano informazioni su Ezequiel Garay, centrale che potrebbe sostituire il partente sudamericano e il cui futuro sembra sempre più lontano dalla Liga.

Altro sudamericano pronto a salutare l'Inter è Gary Medel. Il Pitbull sembrava molto vicino al Besiktas, ma è sembrato poco convinto del passaggio in Turchia; in queste ore c'è stato dunque un forte inserimento del D.C. United, società americana della Major League Soccer, che ha fatto una proposta shock al cileno: un biennale da 8,5 milioni di euro a stagione, con opzione di rinnovo automatica per il terzo anno. A questo punto, il numero 17 nerazzurro sta riflettendo e sembra sia sempre più lontano dai bianconeri dell'Est, che avevano anche trovato l'accordo con il club milanese per il costo del cartellino del mediano, pari a circa 5 milioni di euro.

FC Internazionale Milano